Misterioso ritrovamento in mare: le sue dimensioni sono spaventose [FOTO]

Il surriscaldamento globale, il distaccamento dei ghiacciai e tutti gli altri fenomeni terrestri portano a, sempre più frequenti, misteriosi ritrovamenti. L’ultimo è stato fatto in mare e le sue dimensioni sono spaventose. La misteriosa creatura marina, è larga ben 12 metri ed è necessaria un èquipe internazionale per poterla identificare. Il ritrovamento è avvenuto in Cile è anche per gli esperti, la creatura è sembrata alquanto strana e rara. Le prime ipotesi farebbero pensare ai resti di un calamaro gigante, ma se così fosse, mancherebbero alcune parti: i lunghi tentacoli, per esempio. In ogni caso se si trattasse di un calamaro, come spiegano i biologi marini, dovrebbe trattarsi di un esemplare dalle proporzioni veramente gigantesche.

I corpi, senza tentacoli, delle due specie più grandi di calamari, l’Architeuthis dux e il Mesonychoteuthis, misurano rispettivamente 2,5 e 4-5 metri, ma il misterioso corpo è almeno più del doppio. L’enorme massa è stata trovata poco distante da una balena spiaggiata e ha fatto pensare a una qualche relazione tra i due ritrovamenti. Ma scartata la possibilità che si trattasse della pelle di una balena, perché troppo grande e di odore diverso, gli scienziati sembrano orientati a pensare che si tratti di una nuova specie finora sconosciuta. Del resto però, è importante ricordare che negli ultimi anni i calamari giganti si stanno sempre più diffondendo nelle acque, specie quelle che circondano l’America Latina; in queste zone sono stati, infatti, ritrovati esemplari di 13 metri circa. Un altro fatto interessante da annotare, è sicuramente l’episodio in cui un trimano a vela di 23 tonnellate è stato arpionato dai tentacoli di un calamaro gigante mentre viaggiava a 35 km all’ora nell’Atlantico. Si è dovuto fermare e soltanto allora il calamaro ha mollato la presa.

Photo Credits Twitter

LEGGI ANCHE: MISTERIOSO RITOVAMENTO ALL’INTERNO DI UN’ABITAZIONE: GLI INQUILINI SCONVOLTI [VIDEO]

STRAGE DI CAVALLI: LA NIPOTE DI SILVIO BERLUSCONI, INSIEME AI VOLONTARI CHE LI SOCCORRONO

Misterioso ritrovamento in spiaggia

E’ di qualche ora la notizia di un misterioso ritrovamento tra le spiagge del Belgio; alcune foto testimoniano cosa è successo. Un fatto raro e straordinario, che ha destato lo stupore e allo stesso tempo la preoccupazione di tutti; è stata infatti ritrovata una Balenottera di 18 metri spiaggiata in Belgio, ciò che rende il fatto ancora più eclatante, dipende dalla consapevolezza che questo evento non si verificava più ormai da più di 20 anni. Il grosso cetaceo, di ben 35 tonnellate, si è spiaggiata durante la notte tra il 27 e il 28 ottobre, aiutata da un battello, sul litorale del Coq in Belgio. Purtroppo, la balenottera è arrivata già morta alla costa belga, non è stato dunque possibile salvarla in alcun modo.

La prima ipotesi formulata

I biologi che hanno studiato il corpo del cetaceo, hanno spiegato che, spesso questi grandi mammiferi marini, vengono urtati dalle navi o restano feriti nelle reti da pesca, e questo nella maggior parte dei casi, le porta a perdere il senso dell’orientamento. Gli scienziati hanno inoltre aggiunto che, le acque del Mare del Nord, non contengono abbastanza nutrimenti, adeguati a sostentare questo tipo di cetacei così grandi; questo aggiunto alle ferite procurate dalle navi e alla perdita dell’orientamento, può risultare letale per le balene, fino purtroppo a condurle alla morte a causa della scarsa nutrizione. Gli scienziati, che stanno ancora analizzando il corpo della balenottera però, stanno ancora ipotizzando, che potrebbero esistere altri fattori che hanno contribuito al decesso dell’animale; ovvero gli esperti pensano che l’animale abbia potuto ingerire della plastica, così da bloccare l’impianto respiratorio. Questo tipo di morte purtroppo, spetta a moltissimi pesci, che vivono nelle acque inquinate e la balenottera di 18 metri, potrebbe essere l’ennesima vittima. A breve i biologi forniranno i risultati.

LEGGI ANCHE: UN NUOVO MISTERIOSO ANIMALE MARINO APPARE IN SPIAGGIA: IL RITROVAMENTO INCREDIBILE

RITROVATA UNA STRANA CREATURA MARINA: NESSUNO RIESCE A CAPIRE DI COSA SI TRATTA [VIDEO

MOSTRO MARINO AVVISTATO IN MARE: ECCO DI COSA SI TRATTA [VIDEO]

CERCA DI ACCAREZZARLO, MA LA REAZIONE DEL CANE E’ COMMOVENTE [VIDEO]

Commenti

comments