Misterioso ritrovamento all’interno di un’abitazione: gli inquilini sconvolti [VIDEO]

Capita sempre più di frequente, di fare delle scoperte sconvolgenti, queste riguardano spesso creature strane. Questa volta, il ritrovamento misterioso è stato fatto all’interno di un’abitazione. Gli inquilini sono rimasti sconvolti, dal numero di pipistrelli ritrovati tra le tegole del tetto. Come si può capire, non è stato tanto il pipistrello a preoccupare, ma piuttosto il numero spropositato dei ‘roditori volanti’. Decine e decine di pipistrelli impauriti, che si era incastrati indisturbati nel soffitto, senza destare sospetti. Ovviamente la domanda è stata: come è stato possibile non accorgersi di nulla fino a quel momento. Sono giunti tutti in una notte?

Ci troviamo in America del Sud, da diversi giorni gli inquilini di una casa su due piani, sentivano rumori molesti provenire dal tetto. Spaventati e allo stesso tempo preoccupati per l’inquietante situazione decidono di verificare bene di cosa si possa trattare. Non trovando nulla di sospetto in soffitta, si decidono a smontare, una per una, le tegole; da una piccola voragine, venutasi a creare, la sorpresa che si trovano davanti agli occhi è a dir poco sconvolgente: uno stormo di pipistrelli inizia a volar via dal tetto. Gli animali avevano nidificato tra le tegole e nel momento in cui vengono portati allo scoperto fuggono impauriti a decine. Per fortuna nessuno si è ferito e tutti gli animali sono stati portati in salvo, ma sicuramente lo shock è stato forte.

Ritrovamenti misteriosi in mare

Il surriscaldamento globale, il distaccamento dei ghiacciai e tutti gli altri fenomeni terrestri portano a, sempre più frequenti, misteriosi ritrovamenti. L’ultimo è stato fatto in mare e le sue dimensioni sono spaventose. La misteriosa creatura marina, è larga ben 12 metri ed è necessaria un èquipe internazionale per poterla identificare. Il ritrovamento è avvenuto in Cile è anche per gli esperti, la creatura è sembrata alquanto strana e rara. Le prime ipotesi farebbero pensare ai resti di un calamaro gigante, ma se così fosse, mancherebbero alcune parti: i lunghi tentacoli, per esempio. In ogni caso se si trattasse di un calamaro, come spiegano i biologi marini, dovrebbe trattarsi di un esemplare dalle proporzioni veramente gigantesche.

Misteriosi ritrovamenti in spiaggia

E’ di qualche ora la notizia di un misterioso ritrovamento tra le spiagge del Belgio; alcune foto testimoniano cosa è successo. Un fatto raro e straordinario, che ha destato lo stupore e allo stesso tempo la preoccupazione di tutti; è stata infatti ritrovata una Balenottera di 18 metri spiaggiata in Belgio, ciò che rende il fatto ancora più eclatante, dipende dalla consapevolezza che questo evento non si verificava più ormai da più di 20 anni. Il grosso cetaceo, di ben 35 tonnellate, si è spiaggiata durante la notte tra il 27 e il 28 ottobre, aiutata da un battello, sul litorale del Coq in Belgio. Purtroppo, la balenottera è arrivata già morta alla costa belga, non è stato dunque possibile salvarla in alcun modo.

LEGGI ANCHE: UN NUOVO MISTERIOSO ANIMALE MARINO APPARE IN SPIAGGIA: IL RITROVAMENTO INCREDIBILE

RITROVATA UNA STRANA CREATURA MARINA: NESSUNO RIESCE A CAPIRE DI COSA SI TRATTA [VIDEO

MOSTRO MARINO AVVISTATO IN MARE: ECCO DI COSA SI TRATTA [VIDEO]

Commenti

comments