Strage di cavalli: la nipote di Silvio Berlusconi, insieme ai volontari che li soccorrono

Nella provincia di Ferrara, è stato dato un allarme sconvolgente: una strage di cavalli. Gli equini, erano tenuti in un maneggio poi fallito. Tra i volontari, giunti a soccorrere i poveri animali, anche la nipote di Silvio Berlusconi. I locali e le stalle, in seguito al fallimento, erano stati abbandonati, e con loro anche tutti i cavalli e i puledri presenti nella struttura. In campo, tra i volontari che hanno segnalato e che si stanno occupando dell’emergenza, aggravata dal maltempo, c’è anche Nicole Berlusconi, nipote dell’ex premier.

La vicenda agghiacciante, che ha lasciato i cavalli senza alcun tipo di sostentamento, è stata registrata a Valle Lepri, in zona Ostellato, in provincia di Ferrara. Era in quell’area, che fino al 2015, si trovava un maneggio, che ospitava decine di cavalli di razza. Al momento del fallimento della struttura, e del conseguente abbandono, i cavalli erano settanta, oggi i cavalli morti sono già venti; il numero dei cavalli e dei puledri presenti, infatti è sceso a cinquanta. L’ultima vittima innocente, si chiama Resilienza, un puledro che è stato trovato agonizzante. A trovarlo proprio Nicole, la ragazza che insieme a decine di altri volontari, si sta interessando al recupero degli animali e alla ricerca di una soluzione.

Le condizioni dei cavalli

Lo scorso sabato, 3 novembre, uno dei veterinari, Giampaolo Maini,  che si sta occupando dello stato d’abbandono degli equini, ha dichiarato: “Fortunatamente i cavalli stanno bene. È deceduto l’unico che stava male. Era finito nel canale navigabile per bere ma non era più riuscito a risalire. Lo avevano salvato i vigili del fuoco. Avrebbe avuto bisogno di terapie ma gli aiuti sono arrivati tardi e non ce l’ha fatta”.

L’operazione dei volontari

I volontari, tra cui Nicole, la nipote dell’ex premier Silvio Berlusconi, hanno appreso la notizia dai social network. La giovane Berlusconi, a proprie spese ha fatto intervenire per il puledro Resilienza, l’ambulanza attrezzata da Ravenna, che ha poi raggiunto la clinica veterinaria di San Biagio di Argenta. Lara Salicini di Horse Angels, ha dichiarato, spiegando le condizioni critiche dei cavalli: “C’è bisogno dell’aiuto di tutti. In quell’area non c’è più niente da mangiare e i cavalli sono a rischio“.

In arrivo anche un’ordinanza del sindaco

La vicenda pare essersi mossa anche per le vie amministrative. E’ stato annunciato infatti, che già dalle prossime ore, sarà diramata un’ordinanza del sindaco per spostare i puledri da Valle Lepri. Il sindaco di Ostellato, Nicola Marchi afferma: “Le colpe sono di chi ha abbandonato i cavalli e li ha lasciati proliferare. Abbiamo informato la Procura della Repubblica e stiamo tentando di capire proprietà e responsabilità”. Sul caso è intervenuto anche Mauro Malaguti, coordinatore provinciale di FdI. Malaguti avrebbe preannunciato un’interrogazione del partito in Consiglio regionale, dichiarando: “L’obiettivo è chiedere che la Regione intervenga per mettere in sicurezza le sponde ripide del canale navigabile”.

LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE: TENTANO DI SEPARARLI, MA CIO’ CHE SUCCEDE E’ DAVVERO COMMOVENTE [VIDEO]

UNA DONNA STA MORENDO E DICE ADDIO AL SUO PAPPAGALLO: LA REAZIONE DELL’ANIMALE E’ COMMOVENT

Commenti

comments