Sentono rumori da un pozzetto fluviale: la scoperta li lascia senza parole [FOTO]

Una famiglia aveva perso tutte le speranze di ritrovare il loro ‘fedele amico’, scomparso da giorni. Ma quando sentono dei rumori provenienti da un pozzetto fluviale, fanno una scoperta che li lascia senza parole.  Era passata infatti più di una settimana e del loro gatto si erano perse completamente le tracce, ormai le speranze di trovarlo e soprattutto in vita, erano pochissime. Eppure qualcosa di ‘miracoloso’ è successo a questa famiglia del Padovano.

Il gatto si era allontanato volontariamente dall’abitazione nella quale viveva insieme alla sua famiglia di umani. Sembrava scomparso nel nulla e nonostante le ricerche incessanti di lui nessuna traccia, fino a quando un pozzetto fluviale, regala una bellissima sorpresa. Il gatto era infatti caduto nello scarico piovano, profondo diversi metri.

La scoperta incredibile

La vicenda ha avuto luogo a Fontaniva, comune nel Padovano. Il gatto era scomparso da casa e durante la sua ‘fuga’, era caduto in uno scarico profondo diversi metri. I proprietari del micio tigrato, avevano tentato più volte di cercarlo e nonostante si fossero quasi arresi, hanno continuato a sperare. Ed è stato proprio durante una delle perlustrazione in un’area verde nei pressi della loro abitazione, che hanno fatto la scoperta tanto incredibile, quanto inaspettata. La famiglia è stata attratta dal miagolio familiare, provenire da sottoterra. In quel ‘lamento’ lontano hanno riconosciuto il loro gatto ed così hanno deciso di chiamare subito i Pompieri di Cittadella. (Continua dopo la foto)

Photo Credits Facebook

Il salvataggio

Giunti sul posto, i Pompieri di Cittadella, si sono subito predisposti al salvataggio. Aperto il pozzetto, i vigili del fuoco hanno calato una scala. Uno dei soccorritori ha potuto così calarsi all’interno del pozzetto profondo, dotato di autorespiratore. Il pompiere arrivando fino in fondo al pozzetto fluviale è riuscito a recuperare e salvare il gatto. Quasi miracolosamente, il micetto era rimasto illeso, anzi vivo e in ottime condizioni. La gioia di ritornare il superficie ha portato il gatto a correre verso casa e tornare dalla sua famiglia.

Rumori sospetti da una tana

Vigili del Fuoco, della città di Fabriano, sono stati allertati per alcuni rumori sospettiprovenienti da una tana abbandonata. Le forze dell’ordine giunte sul posto hanno fatto una scoperta incredibile. La tana apparteneva ad un’istrice, ma al suo interno era caduto un segugio, che si dimenava, sperando di riuscire a venir fuori dalla tana. Il fatto, avvenuto lo scorso 27 gennaio 2019, ha messo in agitazione il suo proprietario che preoccupato, non riusciva a trovare il suo cane.

Il cane intrappolato nella tana abbandonata

Laika un segugio maremmano di 11 anni, era sfuggito agli occhi del suo proprietario, probabilmente nell’atto d’inseguire una preda molto veloce. Ma durante il suo inseguimento sfrenato, era finito all’interno di una profonda tana abbandonata, appartenuta ad un’istrice. Le tane delle istrici si trovano abbastanza sottoterra e proprio per questo motivo, Laika, non era più riuscita a risalire. I Vigili del Fuoco, allertati e intervenuti sul posto, utilizzando il geofono e telecamera da anfratti, sono riusciti ad individuare il cane. E con qualche difficoltà, dopo alcuni tentativi sono riusciti a recuperarlo in buone condizioni e riconsegnarlo al suo proprietario, che felice lo ha riportato a casa.

LEGGI ANCHE: ESCE A SCATTARE UNA FOTOGRAFIA IN GIARDINO: MA QUELLO CHE RIVELA LO SCATTO E’ INCREDIBILE [FOTO]

SENTE UN RUMORE MOLESTO, APRE LA PORTA E CIO’ CHE TROVA E’ AGGHIACCIANTE [VIDEO]

Commenti

comments