Dalla macchina spunta uno squalo: città in panico. Ecco le immagini scioccanti [VIDEO]

Nelle ultime ore, stanno circolando sul web, le immagini davvero scioccanti, che hanno come protagonista uno dei più grandi predatori al mondo: uno squalo. La città di Sidney, in Australia è entrata nel panico, dopo aver visto un esemplare gigante, spuntare da un’auto in corsa. La vicenda avuta luogo nella capitale australiana, ha generato molto scalpore e sicuramente non sono mancate le polemiche e le critiche da parte degli animalisti.

Il fatto verificatosi a Sydney, ha come protagonisti alcuni pescatori. Il gruppo di uomini, di ritorno da una giornata a Botany Bay, la baia della città. Il gruppo in questione, non aveva fatto una semplice gita, ma si era recato presso la baia, con l’intento di cacciare gli squali. E a quanto dimostrano le immagini, la caccia era andata a buon fine, sfortunatamente per il grosso predatore.

Lo squalo spunta dall’auto

Oltre, alla caccia di per se, già non condivisa da molti, ciò che ha generato maggior scalpore e panico, fra gli abitanti australiani, è stato il modo in cui l’animale, dopo essere stato ucciso, è stato trasportato. L’esemplare catturato era molto grande, pare infatti che il suo peso si aggirasse intorno ai 165 chilogrammi e la sua lunghezza raggiungesse i 2 metri e mezzo. Le sue dimensioni considerevoli, non gli consentivano di stare dentro la macchina; così, scioccando tutti, i pescatori hanno deciso di adagiare la carcassa, ormai senza vita, dello squalo, sul bagagliaio posteriore aperto, lasciando l’animale in bella mostra.

Il panico in città

In pochissime ore, la vicenda così scioccante, ha generato il panico tra i cittadini di Sydney. Le immagini sono subito rimbalzate sul web e la paura ha iniziato a dilagarsi. Uno squalo gigante con i denti affilatissimi girava per le strade della città, questa la voce che ha iniziato a diffondersi. L’artefice della cattura, è stato immediatamente rintracciato. Si tratta di Nathan Struck, un pescatore con regolare licenza per la caccia allo squalo.

Le polemiche dal web

L’uomo si è semplicemente giustificato, dichiarando che l’esemplare era troppo grande per stare dentro la macchina, questo il motivo che lo ha portato a posizionarlo fuori dalla macchina. Ma immediatamente dopo che il video è stato postato su Facebook e scattata la polemica. Tanti utenti infatti, non hanno gradito il trattamento che lo squalo ha dovuto subito dopo essere stato ucciso. Ma il pescatore, sembra non averci fatto troppo caso, sul suo profilo Facebook, ha infatti postato, tutti gli articoli e i servizi che hanno trattato la vicenda, sentendosi una specie di star.

Video Credits Facebook

LEGGI ANCHE: IL GATTO PIU’ GRANDE DEL MONDO: ARRIVANO LE IMMAGINI INEDITE [FOTO]

 

Commenti

comments