Animali misteriosi in fuga nella notte, recuperati dai Carabinieri. Ecco di cosa si tratta [FOTO]

I Carabinieri del Nucleo radiomobile di Reggio Emilia, si sono trovati coinvolti in un’operazione piuttosto singolare. Alcuni animali misteriosi infatti, si sono messi in fuga durante la notte, generando allerta. Ma trovati, sono stati recuperati dalle forze dell’ordine. L’evento ha generato parecchia agitazione, soprattutto perché si è verificato nel cuore della notte, e a causa del buio, non è stato possibile verificare immediatamente di cosa si trattasse.

A dare l’allarme, è stato un automobilista. L’uomo, stava attraversando con al sua macchina, una strada situata nella località Gavasseto. All’improvviso è stata sorpreso da una scena incredibile. Davanti ai suoi occhi si sono palesate diverse figure in movimento, l’autista impaurito non è riuscito a focalizzare immediatamente di cosa si trattasse. Solo dopo essersi avvicinato a bordo della sua auto alle strane creature, ha potuto capire individuare la loro natura: asini.

L’intervento dei Carabinieri

Dopo aver scoperto di cosa si trattava, l’uomo ha avvisato i Carabinieri, che sono intervenuti sul posto per effettuare l’operazione di recupero. Le forze dell’ordine, hanno intercettato il branco lungo via Comparoni: gli animali si dirigevano da San Maurizio verso Gavasseto. Raggiunti gli asini ‘vagabondi’, i militari li hanno seguiti per oltre 5 chilometri. I Carabinieri infatti, cercavano di dirottare gli animali, verso gli spazi ampi che si trovavano lungo il percorso. Così facendo, gli asini ‘scortati’ dalle forze dell’ordine, sono giunti al centro del paese e sono poi stati accompagnati nel campo sportivo di Gavasseto.

Il proprietario recupera gli animali in fuga

Giunti al campo sportivo è stato finalmente possibile rintracciare il proprietario degli asini, che nel frattempo era stato contatto dai Carabinieri. L’uomo lavora in un’azienda di San Maurizio, distante alcuni chilometri da Gavasseto. Gli animali fuggiti, sono stati poi sistemati in appositi trailer per il trasporto di cavalli e ricondotti a casa.

Photo Credits Facebook

Misterioso avvistamento in centro a Rho

Per le vie del centro di Rho, vicino la città metropolitana di Milano è stato fatto un avvistamento molto sospetto. Si tratta di un animale misterioso (come sempre più spesso accade), mai visto da quelle parti che ha scatenato lo stupore e anche la paura dei cittadini. Lo scatto della creatura individuata qualche settimana fa in pieno centro, ha fatto il giro del web. Una foto pubblicata da uno degli abitanti, che ha generato molteplici ipotesi formulate dagli altri concittadini.

La scoperta sconvolgente

L’uomo, protagonista dello strano avvistamento, ha deciso di pubblicare la foto sui suoi profili social. In pochi minuti, lo scatto ha fatto il giro del web e tanti sono stati i commenti degli utenti. Diversi hanno ipotizzato si trattasse di un procione, altri di una pantegana, ma in fine si è giunti alla conclusione, che il misterioso animale, fosse in realtà una nutria. La sua presenza in centro a Rho, ha sconvolto non poco gli abitanti. Se non altro, per il fatto che questo animale, detto anche Roditore dei Miocastoridi èoriginario dell’America Meridionale. Questo roditore, si presenta in forma similare al castoro da cui differisce per la coda che ricorda invece quella dei topi.

LEGGI ANCHE: CREATURA ALIENA E MISTERIOSA AVVISTATA SULLA SPIAGGIA: ECCO DI COSA SI TRATTA [FOTO]

MISTERIOSO RITOVAMENTO ALL’INTERNO DI UN’ABITAZIONE: GLI INQUILINI SCONVOLTI [VIDEO]

Commenti

comments