Chiamano i poliziotti, dopo aver sentito urlare “Ti uccido!” La scoperta è scioccante

Le urla all’interno di un’abitazione in Australia, hanno allertato la Polizia. Alcuni passanti, hanno chiamato i poliziotti, temendo si stesse consumando un crimine. “Ti uccido!”, hanno sentito urlare, ma la scoperta, giunti sul posto è stata scioccante. La storia in questo caso si conclude in maniera meno drammatica, rispetto a come era pensato.

L’episodio è davvero curioso e si è verificato a Perth, in Australia occidentale. La Polizia è intervenuta in un’abitazione credendo stesse per consumarsi un omicidio. Ad allertare gli agenti sarebbe stato un passante. L’uomo, spaventato dalle urla provenienti dall’interno dell’abitazione, ha pensato di avvisare le forze dell’ordine. Passando per quella strada per caso, alle parole: “Ti uccido, muori!”, l’uomo ha pensato al peggio e preoccupato ha deciso di chiedere aiuto.

LEGGI ANCHE: GLI FANNO SCOPPIARE UN PETARDO SUL NASO: LA STORIA DEL CANE CHE HA COMMOSSO IL WEB [FOTO]

La situazione grottesca

Potrebbe sembrare quasi una scena comica, ma è quello che avvenuto a Perth. Alla chiamata dell’uomo, la Polizia è giunta sul posto con diverse pattuglie, ma si sono trovati davanti una situazione davvero grottesca e poco allarmante. Un uomo stava cercando di uccidere un ragno, e il figlioletto gli urlava a fianco, poiché aveva paura dell’animale. A quel punto gli agenti, non hanno potuto che constare il fatto e informare il comando generale. La Polizia, intervenuta ha emanato un comunicato, con il quale si informava che l’intervento di ulteriori forze di Polizia non era necessario, in quanto si trattava di una ‘tipica situazione domestica’.

La reazione dell’uomo

Il protagonista del gesto, si è trovato perplesso quando ha visto la sua casa riempirsi di agenti della Polizia. A quel punto si è trovato costretto a dover raccontare agli agenti della sua terribile paura verso i ragni. L’uomo si è scusato con i poliziotti, rendendosi conto di come le sue urla, avessero creato una situazione molto tesa. Il ragno? Pare che nel frattempo sia riuscito a mettersi in salvo!

Aracnofobia: una paura molto diffusa

L’aracnofobia, o paura per i ragni è una fobia molto diffusa e come ogni situazione simile a questa, è totalmente irrazionale. Del resto è importante ricordare che i ragni, soprattutto in alcune aree del pianeta, proprio come l’Australia, a volte possono essere davvero letali. In natura, esistono infatti alcune specie che iniettano un veleno capace di paralizzare e portare alla morte in breve tempo un essere umano. L’aracnofobia, può provocare dei veri e propri attacchi di panico alla vista degli indesiderati ospiti e suscitare crisi, molto simili a quelle dell’uomo protagonista della vicenda.

LEGGI ANCHE: CARABINIERI CHIAMATI PER SOCCORRERE UNA DONNA, FANNO UNA SCOPERTA AGGHIACCIANTE [FOTO]

CREATURA ALIENA E MISTERIOSA AVVISTATA SULLA SPIAGGIA: ECCO DI COSA SI TRATTA [FOTO]

MISTERIOSO RITOVAMENTO ALL’INTERNO DI UN’ABITAZIONE: GLI INQUILINI SCONVOLTI [VIDEO]

Commenti

comments