Anche le api di Buckingham Palace sono state informate della morte della Regina Elisabetta II

Per mezzo di rituali precisi e antichi ogni membro della Corte è stato avvertito prontamente della scomparsa di Sua Maestà

Le api di Buckingham Palace hanno saputo da un ‘informatore speciale’ che la Regina Elisabetta II è morta. Si tratta di un rituale ben preciso eseguito da John Chapple, l’apicoltore reale, il quale ha fatto sapere agli insetti che l’Inghilterra ha un nuovo Re. E mentre tutto il Regno Unito vive il lutto, ogni membro della Corte ha ricevuto il suo messaggio.

Anche le api di Buckingham Palace sono state informate della morte della Regina Elisabetta II
Foto Regina Elisabetta II @Credits Ansa

Come spiega la stampa locale, John Chapple, l’apicoltore della Famiglia Reale britannica, ha annunciato alle api di Buckingham Palace e di Clarence House la notizia della morte della Regina Elisabetta II. Si tratta di una procedura che ha origini molto antiche e, benché non sia descritta nel protocollo, non è mai stata abbandonata del tutto.

Regina Elisabetta api
Foto Regina Elisabetta II @Credits Ansa

Annunciare anche alle api di Corte che la Sovrana è deceduta si basa su un rituale bene preciso e carico di significati simbolici. Se, infatti, ogni passaggio del protocollo (dai minuti di silenzio, al dress code della BBC, passando per il protocollo London Bridge e la variante Unicorno) è studiato e preciso, esiste un altro passaggio, assente nei documenti, che appartiene alla tradizione antica.

Le api della Regina Elisabetta II

Non è noto da dove abbia origine il rito di annunciare alle api di Corte la morte del Sovrano, ma con molta probabilità esso nasce nel folklore delle campagne inglesi. Per qualcuno questo rituale risale, persino, ai Celti. Ma una cosa è certa, al pari di ogni membro della Famiglia Reale, anche le api devono essere informate di ogni cambiamento o sconvolgimento all’interno della Corte. Così come le nascite e i matrimoni, a maggior ragione la morte della Regina Elisabetta II. La credenza popolare narra che si fosse dimenticato di annunciare alle api la morte di un parente, questo avrebbe portato come conseguenza una serie di disgrazie sulla famiglia.

api Regina Elisabetta

I contadini del Settecento e dell’Ottocento supponevano che mancare di rispetto alle api, potesse compromettere la produzione di miele. Anche se si tratta di superstizioni ormai superate, sono tanti i professionisti che praticano ancora questo rituale. John Chapple, che da quindici anni si occupa delle api di Buckingham Palace e di Clarence House, è uno tra questi apicoltori ‘praticanti’. La modalità con cui l’esperto ha reso noto alle api la morte della Regina Elisabetta II è molto suggestiva. Chapple ha messo sette nastri neri sulle arnie. Secondo quanto riportato dal The Daily Mail’s che ha intervistato il settantanovenne apicoltore reale, John Chapple avrebbe sussurrato con voce sommessa la notizia, annunciando anche la proclamazione del nuovo Re: Carlo III. “La Regina è morta, ma non fuggite. Il vostro nuovo padrone sarà buono con voi“.

apicoltore Regina Elisabetta

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.