Pamela Anderson scrive una lettera a Boris Johnson: “Salviamo gli orsi”

L'attrice nota per il suo animo animalista chiede al Premier britannico di sostituire il colbacchi delle Guardie Reali

Dopo la presentazione da parte di PETA ed ECOPEL del primo capello in eco-pelliccia, l’attrice Pamela Anderson chiede a Boris Jhonson di cambiare il copricapo delle Guardie Reali. I tipici colbacchi delle forze armate della Regina Elisabetta, infatti, sono fatti di pelliccia d’orso; ma ora è arrivata un’alternativa “più umana“. Sono tanti i personaggi del mondo dello spettacolo e personalità influenti che hanno appoggiato l’iniziativa di sostituire la pelliccia vera con la pelliccia sintetica; Pamela Anderson, da sempre vicina alle cause animaliste, si è mossa in prima persona e ha scritto una lettera al Premier britannico.

Pamela Anderson sposa la causa animalista

Si tratta di una scelta che salverebbe più “di alcuni orsi“, come ha specificato Pamela Anderson; l’attrice ha espresso tutto il suo sostegno agli animali. Nella lettera inviata al Premier britannico si legge: “È oltraggioso che i cappelli indossati dalla Guardia della Regina – un’icona britannica – siano ancora realizzati con la pelliccia degli orsi che vengono uccisi nel mio nativo Canada“. Come sottolinea la Anderson è ora di cambiare; “Dato che PETA e il prestigioso marchio di pelliccia ecologica ECOPEL hanno creato la prima pelliccia al mondo di finto orso che, sia alla vista che al tatto, sembra in tutto e per tutto quella vera, senza però che all’orso venga torto neanche un pelo“.

Il messaggio dell’attrice, dal forte spirito animalista, è chiaro ed è diretto a chi può concretamente prendere una scelta valida; “Sarebbe irragionevole non accettare [questa soluzione] e continuare a consentire l’uccisione di animali innocenti quando esiste un’alternativa più umana“, conclude Pamela Anderson. Nel frattempo, come si apprende dal comunicato ufficiale lanciato da PETA, nei giorni scorsi un ‘orso’ è arrivato fino al numero 10 di Downing Street con un cartello diretto al Premier britannico; “Boris, salvami la pelle!“.

LEGGI ANCHE: Paris Hilton e le coccole di ‘extra-lusso’ per i suoi adorati cani

Exit mobile version