CuriositàNewsPrimo Piano

Premiato Bear, il cane abbandonato che salvò cento koala in Australia

Il quattro zampe, impegnato nelle attività di salvataggio dopo gli incendi boschivi de "l'estate nera" australiana, ha ricevuto una medaglia

Nonostante il dolore dell’abbandono, Bear si è distinto per il suo grande cuore e coraggio; il cane, oggi diventato eroe per aver salvato oltre cento koala, ha ricevuto un premio per il suo impegno dopo gli incendi boschivi in Australia. Il quattro zampe è stato insignito di una medaglia nel Regno Unito, dove il Fondo Internazionale per il Benessere degli Animali (IFAW) ha riconosciuto il suo valore alla Camera dei Lord.

Grazie al suo infallibile fiuto, il cane da rilevamento dell’University of the Sunshine Coast, arruolato per perlustrare la foresta carbonizzata di Cooroibah, ha trovato e salvato oltre cento koala sopravvissuti ai devastanti incendi del Queensland. Munito di calzini protettiti il quattro zampe è partito insieme alla sua conduttrice, Romane Cristecu, per soccorrere i marsupiali in difficoltà.

Il cane eroe addestrato per trovare i koala

Bear aveva subito l’abbandono a causa di un disturbo ossessivo-compulsivo che non gli permetteva di essere ‘all’altezza delle aspettative’ della sua ex famiglia; il Border Collie-Australian Koolie mix non amava particolarmente giocare, così gli ex proprietari lo hanno portato in un canile. Ma i suoi giorni nel rifugio, sono finiti quando un ricercatore dell’University of the Sunshine Coast lo ha adottato; il quattro zampe è stato addestrato a cercare i koala e il suo disturbo si è trasformato in un valore aggiunto. Oggi Bear è l’unico cane australiano in grado di rintracciare un koala non solo dall’odore delle feci, ma anche della sua pelliccia; questa sua dote lo ha reso speciale, tanto da essere premiato.

Insieme a Bear un altro cane ha ricevuto un premio come “Animale dell’anno” per il suo contributo, invece, al personale del Sistema Sanitario Nazionale durante la pandemia. I cani addestrati per le operazioni di salvataggio svolgono un ruolo fondamentale durante le emergenze; Bear e Jasper rappresentano solo due degli esempi tra le centinaia di cani eroi presenti in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: La principessa Charlène di Monaco e la lotta contro i bracconieri

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy