CuriositàPrimo Piano

Crestato Cinese: caratteristiche e abitudini del cane che sorride e abbraccia

Dall'aspetto insolito, questi quattro zampe sono estremamente affettuosi

Conosciuto come Crestato Cinese o Chinese Crested Dog, questa razza di cane si contraddistingue per un aspetto insolito e un carattere unico. Si tratta di esemplari canini molto eleganti e si dividono in due specie: quelle con il pelo e quelle senza pelo; non è improbabile trovare esemplari dalle caratteristiche differenti anche nella stessa cucciolata. Sono quattro zampe di piccola taglia e, per questo, vengono definiti anche Mini o Toy; alcuni esemplari, infatti, non pesano più di 3 kg e possono essere alti anche solo 15 cm.

Considerato una tra le razze più piccole, perfette per vivere in appartamento, il Crestato Cinese può essere alto massimo 35 cm e pesare 6 kg; a renderlo particolare è poi il suo aspetto. I cani di questa razza hanno caratteristiche uniche; una varietà presenta il pelo solo su testa (come una specie di ciuffo), coda e zampe ( come una sorta di calzino). Oltre alla varietà detta “nuda” esiste poi quella ricoperta da un soffice e lungo pelo per tutto il corpo. Particolare anche la conformazione delle orecchie, che possono essere piegate in avanti; gli occhi, neri e ben distanziati, conferiscono all’animale un aspetto affettuoso, che è poi un tratto distintivo del suo carattere.

Il carattere del Crestato Cinese

I Chinese Crested Dog sono cani estremamente adatti alla vita in famiglia; si affezionano in maniera particolare ai loro proprietari, divenendone inseparabili. La loro espressione d’affetto è talmente esplicita che sembrano regale un sorriso ogni volta che sono felici e a loro agio; inoltre quando giocano con la loro famiglia, spesso, hanno anche l’abitudine di appoggiare le zampette attorno al collo, simulando un tenero abbraccio. Il cane Crestato Cinese è sveglio, allegro e giocherellone; si adatta facilmente ad ogni ambiente e vive bene anche nelle case con bambini. Il suo carattere empatico, però, lo porta a soffrire se viene lasciato molto tempo da solo; proprio per questo motivo, si addice più a famiglie in grado di dedicargli tempo, attenzione e compagnia.

LEGGI ANCHE: Le razze più diffuse di gatto rosso: caratteristiche comuni e curiosità

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy