Scoperta rara nei mari italiani: avvistato un esemplare unico vicino a Ponza [VIDEO]

Anche gli esperti lo descrivono come un avvistamento rarissimo

La notizia arriva da Ponza, protagonista di un avvistamento davvero unico; nel mare che circonda l’isola, infatti, è stato visto un rarissimo esemplare di cetaceo. Le due esperte di biologia marina, Francesca Romana Reinero e Sabina Airoldi dell’istituto Tethys, hanno descritto l’evento come estremamente eccezionale, affermando: “Un esemplare rarissimo nelle nostre acque“. Il fatto risale allo scorso mercoledì 14 aprile 2021 e a rendere noto l’accaduto un video divenuto in breve tempo virale sul web.

Scoperta rara nei mari italiani: avvistato un esemplare unico vicino a Ponza [VIDEO]

Secondo quanto si legge sulla pagina Facebook di Oceanomare Delphins Onlus:Le immagini sono riuscite a immortalare il cetaceo con doppio sfiatatoio tipico dei Misticeti. L’assenza di pinna dorsale, le cicatrici/macchie bianche intorno allo sfiatatoio e la cresta dorsale hanno così portato all’identificazione della specie: balena grigia“. Sembra che questa specie era stata considerata estinta nel Nord Atlantico dal 1700 e che oggi si trovi solo nel Nord Pacifico; proprio per questo motivo, l’avvistamento dei giorni scorsi risulta estremamente unico e straordinario.

Le conferme degli esperti sull’avvistamento della balena grigia

L’esemplare avvistato nel mare di Ponza è di notevoli dimensioni; come è possibile osservare nel video, l’animale ha rischiato diverse volte di spiaggiarsi, per poi riuscire finalmente a prendere il largo. Come si legge anche sul Corriere, la biologo marina di Roma, Francesca Romano Reinero, che ha osservato la balena grigia ne conferma l’identità. L’esperta ha dichiarato, infatti: “Balene e balenottere sono spesso confuse tra di loro da un occhio poco esperto. Ma per esperienza diretta avuta con alcuni esemplari in Messico di balena grigia e per le caratteristiche che si evincono dai video, non c’è alcun dubbio“. Anche l’Istituto Tethys, importante centro di ricerca sui cetacei del Paese, conferma la natura dell’esemplare avvistato a Ponza. Tuttavia risulta, ancora, poco chiaro capire come abbia fatto l’animale a raggiungere queste acque, ma gli esperti hanno affermato che, qualora fosse riavvistata, sarebbe più facile tracciare il percorso della balena grigia. (In calce il video dell’avvistamento).

LEGGI ANCHE: Impressionante invasione di coccinelle in Molise: a migliaia su una stessa roccia [VIDEO]

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.