AddestramentoPrimo Piano

Come abituare il coniglio ad usare la lettiera: tecniche e consigli

Abituare il coniglio a fare i suoi bisogni nella lettiera è una delle prime tecniche dell'addomesticamento

Quando si decide di adottare un coniglio è importante sapere che ogni sua abitudine deriva dal modo in cui i suoi proprietari riescono ad educarlo. Di conseguenza se si richiede all’animale di fare i suoi bisogni, solo ed esclusivamente, nella lettiera è fondamentale insegnare al coniglio questa consuetudine. Come punto di partenza, è bene sapere che il leporide è, in genere, portato a scegliere uno o due angolini dove espletare le sue esigenze fisiologiche; di conseguenza usare la lettiera non rappresenterà per l’animale un compito arduo da eseguire.

Le prime regole

Considerando l’abitudine del coniglio di fare i bisogni in uno o due posti al massimo, in una fase iniziale si può sfruttate questa propensione dell’animale e racchiuderla in uno spazio ristretto. Una stanza isolata o in alternativa un recinto, in cui poter riporre la gabbia, potrebbe essere un punto di partenza. In secondo luogo è utile tenere presente che non tutti i bisogni potrebbe finire sempre nello stesso posto quindi, in un primo momento, si può usare della carta assorbente per ripulire e poi lasciare la carta sulla lettiera; in questo modo l’odore si concerterà nello stesso posto e il coniglio sarà condotto verso quel luogo per espletare i suoi bisogni successivamente.

Premiare o “rimproverare” il coniglio

Se il coniglio avrà riconosciuto la lettiera come luogo designato per fare i suoi bisogni, è buona pratica premiarlo (della verdura o un pezzo di frutta); se invece sbaglia è importante non farsi intenerire in questa fase, un “no” secco aiuterà l’animale a non ripetere l’errore una seconda volta. Ad ogni modo è importante avere molta pazienza e comprendere che ogni creatura potrebbe avere i suoi tempi di apprendimento. Per agevolare questa fase dell’addestramento esistono poi delle pratiche consigliate; per esempio, disporre del fieno vicino alla lettiera aiuterà l’animale a sentirsi più propenso, poiché i conigli amano rosicchiare mentre fanno i bisogni. Inoltre altre regole da tenere a mente sono: non lasciare scoperti gli angoli della lettiera, ma ricoprirli sempre di fieno;  proibire, con il solito “no” secco, la salita sul letto o sul divano. È bene sapere che i conigli sono animali abitudinari e dopo aver stabilito la sua pratica quotidiana la seguiranno senza troppi problemi.

LEGGI ANCHE: Rogna auricolare nel coniglio: le cause, i sintomi e come curarla

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy