AddestramentoCosa vuoi dirmi

Cosa vedono i gatti quando si guardano allo specchio? Ecco perché si spaventano

Chi ha un felino domestico sa bene quanto possa essere affascinante. Osserviamo i nostri gatti e ci domandiamo di tutto: come vedono il mondo? Cosa pensano quando ci guardano? Capiscono cosa gli diciamo quando parliamo la nostra lingua? Oggi andremo a scoprire se i gatti si riconoscono allo specchio quando si guardano riflessi.

Sono intelligenti, sono dei compagnoni, spesso sono soprattutto degli ottimi amici domestici con cui coccolarsi e interagire. Insomma, amiamo i gatti e adoriamo averli in giro per casa, accudirli e sentirli parte della nostra famiglia. Ma ovviamente sono molte le domande che ci balenano per la testa quando li osserviamo muoversi e relazionarsi all’ambiente esterno. Gli esperti hanno provato a rispondere ad una domanda sempre attuale e affascinante: i gatti riconoscono il loro riflesso nello specchio?

Dopo un anno di vita i gatti riconoscono una figura nello specchio

La dottoressa Diana Reiss, professoressa di Comportamento Animale e Psicologia Comparata all’Università di New York ha analizzato il comportamento dei gatti di fronte allo specchio. Innanzi tutto, spiega l’esperta, per tutto il primo anno di vita i nostri amici a quattro zampe non hanno idea che ci sia ” un altro” riflesso nello specchio, un po’ come nel caso dei neonati. Poco a poco, invece, vanno ad assimilare tutte le informazioni ricevute, fino ad “unire i puntini” tra il riflesso nello specchio e la percezione del loro movimento nello spazio. Questo potrebbe portare i gatti verso l’auto-riconoscimento della propria figura riflessa.

Perché diventano aggressivi di fronte allo specchio?

La dottoressa Reiss spiega dunque che, dopo il primo anno di vita e almeno in parte, i gatti dovrebbero riconoscere la figura di fronte allo specchio. Ma ora viene da chiedersi cosa provino, anche loro, nel vedere la propria immagine doppiata. E qui entra in soccorso Popolar Science. Il giornale ha provato ad indagare le reazione che i felini dovrebbero provare vedendo il proprio riflesso. Tra le ipotesi più gettonate c’è la possibilità che i gatti semplicemente preferiscano ignorare quell’immagine; è probabile anche, invece, che pensino che possa trattarsi di un altro animale.

Questo spiegherebbe la reazione di alcuni gatti di fronte allo specchio: spesso vi sarà capitato di vederli aggressivi o spaventati, proprio perché assumono un atteggiamento di difesa o di attacco verso l’altro animale non identificato. Peccato che, per ogni zampata lanciata verso lo specchio, ne riceveranno in cambio una identica: quella del loro riflesso. Nel dubbio, oltre a sorridere del loro buffo comportamento, se volete aiutarli a non agitarsi distogliete la loro attenzione dallo specchio e intratteneteli con un gioco che possa rilassarli.

LEGGI ANCHE: Topo velenoso: l’unico al mondo che diventa letale solo quando tocca una precisa pianta [VIDEO]

Back to top button