La storia sconvolgente di Dimitri: prima “spezzato”, poi conosce l’amore

Dimitri è un cane, che ha conosciuto l’atrocità e la sofferenza fisica, la sua storia è commovente: prima è stato letteralmente “spezzato”, ma poi conosce qualcuno che gli dona amore e una nuova vita. Quella di questo cucciolo, è soprattutto una storia di forza, Dimitriti è stato vittima di gravi violenze fisiche, le sue gambe anteriori sono state letteralmente spezzate. Non è chiaro purtroppo cosa sia successo a questo cucciolo di cane, ma pare abbastanza evidente che le condizioni delle sue zampe non sia dovuta ad un incidente, ma alla violenza di qualcuno che ha compiuto il gesto volontoriamente per ferire Dimitri.

Ma il cagnolino è stato più forte delle ingiustizie subite e, nonostante tutto è riuscito a sopravvivire alle sofferenze. Succedeva circa uno o due anni fa, secondo i veterinari, quando Dimitri era uno dei tanti anonimi randagi o, forse, un cane che viveva in una casa, ma di cui qualcuno si era stufato e che per questo lo ha preso di mira. Quando è stato trovato, Dimitri era solo, per strada, con le ossa spezzate e nessuna possibilità di muoversi, mangiare, bere. Eppure lui ha voluto lottare. Non ha mollato, mai. Nonostante la difficoltà enorme, il povero cane ha imparato a camminare di nuovo: in un altro modo, in un modo doloroso, insano, ma questo gli ha consentito di sopravvivere fino al giorno in cui è stato trovato per strada ridotto così, con le ossa ormai saldate in modo innaturale.

L’intervento del Sentiero di Ares

Dimitri è stato salvato dall’associazione il Sentiero di Ares, dopo che una volontaria lo ha trovato per strada. Il cane è stato visitato dai veterinari del centro e da uno specialista dell’ortopedia animale, il Dott.re Giulio Lenarduzzi di Udine che, in seguito, ha eseguito l’operazione, per dare una seconda opportunità a Dimitri, oltre che la speranza. Il cucciolo, quando è stato ritrovato pesava appenza 5 kg, era denutrito e debole, ma nonostante questo, tutti hanno sperato e lottato con e per Dimitri. L’operazione è stata molto costosa, ma ha incontrato la solidarietà e la generosità dei membri del centro, ma anche di tante persone che con le loro donazioni hanno permesso a Dimitri di poter essere operato.

Il lieto fine per Dimitri: la rinascita

Dimitri è riuscito a superare con successo l’intervento e nonostante tutto il dolore subito nel passato, il cane ha ancora fiducia nell’uomo: è molto dolce e sempre alla ricerca di una carezza. Appena qualcuno gli si avvicina, si mette pancia all’aria per chiedere soltanto una grattatina, chiamando l’umano con quelle sue zampette stravaganti. La storia di Dimitri, ha un lieto fine; il cucciolo grazie all’aiuto del centro il Sentiero di Ares, è riuscito ad avere una vita nuova. Oggi a dispetto di chi voleva annientare la vita di Dimitri, lui corre nuovamente, il video che lo mostra zampettare è commovente ed emozionante. I responsabili de il Sentiero di Ares, dichiarano: “Il percorso di questi mesi è stato meraviglioso e ci ha arricchiti, oltre che della gioia del risultato, dell’aver conosciuto tante nuove splendide persone che si sono unite per realizzare questo piccolo miracolo. In primis la sua nuova famiglia”.

LEGGI ANCHE: NATO CON DIVERSE MALFORMAZIONI CONGENITE, VIENE SALVATO DA MORTE CERTA

VIENE COLPITO DA UN INFARTO, I SUOI DUE CANI GLI SALVANO LA VITA

CERCA DI ACCAREZZARLO, MA LA REAZIONE DEL CANE E’ COMMOVENTE [VIDEO]

Commenti

comments