“Salvatela, mi resta solo lei”: a cinque giorni dal sisma i vigili estraggono gattina dalle macerie [VIDEO]

Una gattina ha resistito per ben cinque giorni sotto le macerie del sisma che ha colpito Amatrice. Grazie all’intervento dei soccorritori, la gattina è ora salva e tra le braccia della sua padrona.

“Salvatela, mi resta solo lei”: a cinque giorni dal sisma i vigili estraggono gattina dalle macerie [VIDEO]

Salvatela, mi resta solo lei: è stato questo il grido disperato di Daniela, residente ad Amatrice, che dopo il sisma dello scorso 24 agosto aveva perso la sua gattina Gioia, la quale, per lo spavento, era fuggita via andandosi a nascondere prima del crollo della sua casa. Per giorni incessantemente Daniela aveva chiesto disperatamente di cercare la sua adorata micetta, tutto ciò che le era rimasto dopo aver perso tutto nella distruzione del terremoto che non ha risparmiato nulla.

Dopo cinque giorni dalla potente scossa che ha provocato ingenti danni e la morte di tante persone i vigili del fuoco sono riusciti a trovare e ad estrarre dalle macerie la piccola gattina, miracolosamente sopravvissuta al crollo dell’edificio in cui viveva con la sua padrona. Portate acqua – ha esclamato durante le operazioni di salvataggio Andrea, il vigile del fuoco che ha intravisto la gattina bianca e grigia intrappolata tra detriti e i calcinacci.

a cinque giorni dal sisma

Stavamo lavorando con le ruspe, per spostare le macerie e aprirci un varco – racconta – Ad un certo punto mi sono fermato perché mi era sembrato di vedere qualcosa, sembrava uno di quei contenitori dove si tengono gli oggetti di valore. Fortunatamente invece si trattava della gattina che, dopo essere stata recuperata, è stata affidata alle cure dei veterinari. Un lieto fine inaspettato in questi giorni di grande tragedia, in cui anche gli animali sono stati vittime e per i quali sono stati istituite specificamente delle azioni mirate di soccorso (LEGGI ANCHE: EMERGENZA TERREMOTO: NUMERI E INFO SOCCORSO ANIMALI).

Initialize ads

Photo Credits: Twitter