Demi Lovato e l’ultimo commovente saluto al cane Spawn: “Mi manchi già così tanto”

E’ stato un Natale triste quello della cantante Demi Lovato che si è aggiunto a un anno triste, almeno dal punto di vista degli affetti più veri. Perché dopo la scomparsa prematura del suo barboncino bianco Buddy (ucciso da un coyote entrato nel loro giardino) ha dovuto dire addio anche al Dobermann Spawn, l’amato 4 zampe del suo fidanzato, Wilmer Valderrama. Un cane ancora giovane, di soli 8 anni, un membro della loro famiglia in piena regola.

Per la popstar e il compagno, infatti, Spawn era come un figlio ed è per questo che Demi ha voluto ricordare il peloso con un lungo post su Instagram che descrivesse ciò che lei provava per quel cane dall’aspetto temibile, ma dal cuore così dolce. “Mi manchi già così tanto, bellissimo ragazzo. Quando ti ho conosciuto per la prima volta sei anni fa, ero intimidita dalla tua stazza e dalla tua presenza carica di forza – ha scritto la Lovato – Man mano che ti ho conosciuto, però, ho imparato che eri come un orso di peluche gigante. Un bellissimo orso di peluche“. La stella della musica ha poi proseguito nel suo racconto descrivendo il carattere del cane così allegro e giocoso, ma anche protettivo, soprattutto nei confronti di Buddy e poi di Batman (il nuovo Barboncino della musicista).

Dirti addio mi ha spezzato il cuore, è stato come dire addio a un membro della famiglia – ha continuato – L’unica cosa che mi conforta in questa situazione è sapere che probabilmente Buddy è felice di poter giocare con il suo fratellone in paradiso“. E anche Wilmer ha voluto ricordare il suo Spawn, negli ultimi istanti della sua esistenza: “Toccarti e baciarti per l’ultima volta la scorsa notte è stato così doloroso… continuavo a pensare – ‘Spero che senta la mia carezza, che mi senta dirgli che è mio figlio e che lo amo. Ma so che lo sa’“. E noi non possiamo far altro che unirci al coro dei fan e follower. Di certo Spawn, sebbene abbia vissuto poco, è stato un cane molto amato.

Foto by Instagram