News

Chi ama i gatti è intelligente, amorevole e anche più bello

Ecco una notizia che renderà ancora più felici i proprietari di gatti: chi ama i felini, infatti, non solo è una persona amorevole e generosa, in quando divide la sua esistenza con un animale domestico, ma è anche più intelligente, più affettuosa, più accogliente e incredibilmente più attraente degli altri “comuni mortali”. A decretarlo un recente sondaggio lanciato da Charities PetSmart (www.petsmartcharities.org) una delle più grandi organizzazioni di adozioni di animali che opera negli Stati Uniti e in Canada e a cui hanno partecipato ben mille persone.

Un gran passo avanti se si pensa che, solo qualche anno fa, i cosiddetti “gattari” erano considerati perlopiù persone stravaganti e (soprattutto se ne possedevano molti) anche un po’ matti. Ebbene oggi chi ha uno o più gattini, invece, viene visto come un essere meraviglioso. L’82 per cento degli intervistati, infatti, ha affermato di “provare simpatia” per i proprietari dei mici, mentre il 71 per cento ha dichiarato di ritenere “ormai obsoleto” lo stereotipo del “pazzo single amante dei gatti”. Inoltre, la maggior parte degli intervistati (circa l’80 per cento) pensano che le cosiddette “cat-people” siano anche molto capaci, indipendenti e amorevoli. Il 63 per cento, invece, trova che i gattofili siano addirittura attraenti, più della media. Inoltre, è stata completamente sdoganata l’immagine della “zitella” acida che preferisce circondarsi di gatti piuttosto che instaurare rapporti con le persone.

L’APPELLO DI PAOLO PIRRE’:”DOVETE STERILIZZARE I VOSTRI GATTI”

In effetti, va anche detto che il 68 per cento di chi ha risposto al sondaggio aveva in casa un amico felino. Quindi, in un certo senso, forse i dati non possono essere presi per validi in senso assoluto. Però è anche vero, che questo conferma che sempre più persone scelgono di vivere con un compagno a 4 zampe e che quello dei pet (soprattutto per quanto riguarda gli accessori e l’alimentazione) sia anche un mercato in forte espansione, in America come nel nostro paese. Infatti, in base alle ultime stime, in Italia gli animali domestici sono circa 60 milioni: e se il 55,6 per cento dei nostri connazionali predilige ancora il cane, il 49,7 per cento ama invece i gatti, un numero anche questo che negli anni continua a crescere.

Foto by Facebook

Back to top button
Privacy