Curiosità

Gatti: scopri com’è il mondo visto con i loro occhi

Come vedono i gatti? Quante volte i proprietari di felini si sono fatti questa domanda, senza riuscire a trovare una risposta attendibile. Infatti, erroneamente, pensiamo che i gatti vedano come noi, con la stessa percezione di distanza, altezza, nitidezza. In realtà le cose stanno diversamente e lo dimostra un meraviglioso progetto fotografico di Nickolay Lamm, che in collaborazione con il dottor Kerry L. Ketring della All Animal Eye Clinic e il professor D.J. Haeussler dell’Animal Eye Institut è riuscito a fotografare immagini quotidiane come se fossero viste dai felini.

PECAS, IL CANE DI UNA GANG COLOMBIANA CHE DIVENTA POLIZIOTTO

Il risultato è importantissimo e molto interessante. Per prima cosa, le foto, mostrano la gamma di colori che i gatti percepiscono: i mici vedono solo uno spettro di colori che va dal blu-viola al giallo-verde. Questo daltonismo, se a noi può apparire come una mancanza, in realtà permette agli animali di distinguere meglio i contorni delle figure e li aiuta in un eventuale caccia. Altro grande vantaggio è la visione periferica di 30°, a confronto dei 20° degli uomini; anche il campo visivo è più largo, e per gli animali si estende fino a 200° contro i 180° dei loro padroni.

I gatti hanno una ridotta capacità visiva alla luce del sole, ma grazie alla particolare morfologia dell’occhio, riescono a vedere meglio in penombra e durante la notte e possono percepire anche i movimenti più veloci, fino a 10 volte in più dell’uomo. Ovviamente, queste peculiarità si sono sviluppate negli anni per consentire ai felini di cacciare e procacciarsi cibo. I felini hanno una vista completamente diversa dagli uomini, il loro mondo non è a colori ma, per loro, questo non è un cruccio: basta poter andare a caccia.

Back to top button
Privacy