Il gatto non rientra dalle sue “scorribande”? Cosa fare per evitarlo

Chiunque di voi abbia un gatto avrà prima o dopo passato quei momenti di puro terrore quando ci si accorge che il micio, dopo essere uscito per una delle sue “scorribande” giornaliere, non è rientrato in casa. Fortunatamente, il più delle volte, è una questione di ore, da un momento all’altro il peloso tornerà senza mostrare alcun segno di pentimento e pretenderà la sua pappa e le sue coccole come se nulla fosse, mentre voi continuerete a chiedervi come fare a tenerlo in casa senza opprimere la sua natura avventurosa.

Per capirlo, bisogna però prima analizzare i motivi per cui un gatto è portato a uscire. Il primo e più probabile è “l’amore”. Infatti, se un gatto maschio tarda (a volte anche più di un giorno) a rientrare, significa con ogni probabilità sta dietro a qualche gattina in calore. In questi casi il “Romeo di turno” può assentarsi anche 3 o 4 giorni, tempo che gli occorre per corteggiare la sua potenziale partner e convincerla “a concedersi”.

Ma la questione dell’assenza potrebbe anche essere legata al territorio. I felini non amano troppo gli intrusi, per questo quando uno di loro invade gli spazi di un gatto domestico questo potrebbe cominciare una vera e propria “guerra di liberazione”. Come in lui (o anche lei) potrebbe aver prevalso l’istinto del cacciatore e inseguendo una preda potrebbe non essersi accorto del tempo che passava. Senza contare che il vostro gatto potrebbe essersi rifugiato su un albero o su un tetto dopo aver litigato con un cane o in seguito a un forte spavento e ora non sa più come scendere.

Insomma, per evitare problemi, il consiglio è quello di cercare di creare un ambiente casalingo il più possibile a “misura di gatto” ovvero in cui il micio possa avere spazio per muoversi, esplorare, giocare molto (con voi e senza di voi) e non annoiarsi troppo. Per quanto riguarda i problemi di cuore, infine, il consiglio è quello di sterilizzare i vostri amici, maschi o femmine che siano. Primo perché ne va della loro salute, secondo poi perché in questo modo eviterete il problema delle fughe e degli incidenti in cui un micio solo per strada potrebbe incappare (o addirittura provocare).

Foto by Facebook

Commenti

comments