Fa testamento e dona 600mila euro ad un canile

Con questo gesto solidale la struttura potrà svolgere diverse nuove funzioni

Una donna fiorentina, Fernanda Rafanelli, ha deciso di donare la sua fortuna ad un canile della sua città. Nel suo testamento, infatti, un’ingente somma di denaro sarà devoluta al Parco degli animali di Firenze. Si tratta del canile comunale in zona Ugnano, che oggi ospita già un centinaio di randagi.

Fa testamento e dona 600mila euro ad un canile
Cani randagi che si "coccolano" - VelvetPets

A Firenze una donna ha deciso di compiere un gesto solidale verso alcune delle strutture d’eccellenza del territorio che si occupano di offrire assistenza ai più fragili. Attraverso il suo testamento, infatti, Fernanda Rafanelli ha voluto donare i suoi averi ad un luogo che si occupa di curare i bambini, un altro in cui si trovano in degenza gli anziani e tra i pensieri della donna anche il canile comunale in zona Ugnano. Il Parco degli animali di Firenze ha ricevuto 600mila euro. Un sostegno importante che permetterà di aiutare, non solo il centinaio di randagi che si trovano già nella struttura, ma anche altri cani abbandonati.

Donna dona nel suo testamento soldi ad un canile
Cani randagi che si “coccolano” – VelvetPets

Nuovi lavori grazie al testamento

Con la donazione giunta dalla generosità di Fernanda Rafanelli il canile di Firenze diventerà più grande con nuovi box per accogliere gli esemplari abbandonati e per svolgere la funzione di pensione per cani e gatti. Come riporta anche Ansa, grazie all’ingente somma di denaro donata, sui tetti del canile saranno installati anche dei pannelli per il funzionamento di impianti fotovoltaici. L’atto formale di donazione si è ufficialmente svolto alla presenza dell’avvocato Nicola Boschi esecutore testamentario, del sindaco Dario Nardella, dell’assessore all’ambiente Andrea Giorgio e del personale del canile.

E secondo quanto emerso a seguito della conferma di donazione, il progetto di ampliamento del canile prevederà diverse innovazioni. Come concordato con l’Asl e con l’Ordine dei veterinari, la struttura sarà provvista di nuovi rifugi e box pensioni per cani e gatti. Si tratta, rispettivamente di 12 e 10 nuovi spazi che prevedono un investimento di 350mila euro. A questi nuovi ambienti si aggiunge anche la riorganizzazione dell’ambulatorio e la realizzazione di nuovi box per l’isolamento nella struttura sanitaria in viale Corsica, gestita dall’Asl.

Cani randagi
Gruppo di cani randagi in strada – VelvetPets

Nuove opportunità per gli animali

Rispetto a quanto riporta ancora Ansa, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, avrebbe dichiarato: “Siamo orgogliosi di ricevere questa donazione che dimostra come il nostro Parco degli animali sia una realtà d’eccellenza e un esempio di struttura all’avanguardia votata al benessere degli animali“. Come tiene a precisare ancora il sindaco: “Negli anni sono stati fatti molti interventi, come per esempio la sala operatoria e la nascita della pensione, sempre sold out ad ogni estate. Ma quello che ci fa più piacere è l’alto numero di adozioni, in media 85 cani l’anno su un centinaio di arrivi“.

Si tratta, dunque, di un canile che permette di far vivere agli animali abbandonati la possibilità di riscatto. La preparazione ad una nuova vita, in una nuova famiglia che sia fatta di cura ed attenzione. A tal proposito il contributo dato dalla signora Fernanda Rafanelli, attraverso il suo generoso testamento, si è rivelato un importante e prezioso sostegno per permettere a tanti altri cani sfortunati di vivere al riparo e in una struttura che possa accoglierli con la dignità che meritano.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.