Il caso degli elefanti svenuti in India: erano ubriachi

Una scoperta al limite del surreale sulla quale si è deciso di fare chiarezza

Accade in India, protagonista un gregge di elefanti trovati svenuti dagli abitanti di un villaggio. Una dozzina di animali riversi a terra che, apparentemente, erano sembrati senza vita. Grande lo stupore da parte di tutte le persone, alla scoperta che i pachidermi erano anche ubriachi.

Il caso degli elefanti svenuti in India: erano ubriachi
Gregge di elefanti (immagine a scopo illustrativo) - VelvetPets

A causare lo svenimento di una dozzina di elefanti, nei pressi di un villaggio indiano, un evidente stato d’ebbrezza. Dopo il ritrovamento da parte di alcuni abitanti del posto, infatti, la scoperta è risultata incredibile. Creduti inizialmente morti, i grossi pachidermi erano in realtà ubriachi e svenuti dopo aver assunto mahua, un liquore tipico dell’India che era lasciato in fermentazione all’interno di vasi appositi.

elefanti ubriachi India
Gregge di elefanti (immagine a scopo illustrativo)

Gli elefanti e il caso sospetto

La scoperta che ha permesso di decifrare il mistero in merito alla presenza degli elefanti svenuti è stata relativa al fatto che i recipienti, contenenti il liquore mahua, erano rotti e completamente vuoti. In pratica, riportando gli effetti di un vero e proprio ‘post-sbornia’, gli elefanti si erano assopiti profondamente a causa dell’alcool ingerito. A riportare i dettagli dell’accaduto anche il Press Trust of India, che descrive alcuni dettagli rivelati dagli abitanti del distretto di Keonjhar, protagonisti dell’insolita vicenda. Come riferisce alla stampa indiana uno dei presenti: “Siamo andati nella giungla intorno alle 6 del mattino per preparare il mahua e abbiamo scoperto che tutti i vasi erano rotti e il liquore in fermentazione mancava –  e prosegue – Abbiamo anche scoperto che gli elefanti stavano dormendo. Hanno consumato il liquore fermentato e si sono ubriacati“.

Da quanto riferito ancora dalla stampa locale, i presenti non sarebbero stati in grado di svegliare gli elefanti in alcun modo. E, a quel punto, sarebbero dovuti intervenire i funzionari della fauna selvatica, i quali hanno dovuto fare molto rumore con dei tamburi per riuscire a destare i pachidermi e farli poi disperdere nella giungla. L’episodio, però, avrebbe lasciato perplessi alcuni animalisti.

elefanti gregge
Safari: gregge di elefanti

Le perplessità degli animalisti

In particolare Kartick Satyanarayan di Wildlife Sos, ente che aiuta a salvare e riabilitare la fauna selvatica in India, avrebbe rivelato al Times of India le sue perplessità. L’animalista avrebbe chiarito che gli elefanti sono effettivamente ghiotti dell’odore e del sapore di questa bevanda alcolica (tanto da abbattere persino i muri ed infilare la loro proboscide ovunque). Tuttavia, avrebbe ammesso di ritenere eccessivo quanto accaduto. Kartick Satyanarayan, infatti, avrebbe dichiarato che gli elefanti si prendono sempre cura del resto del branco e tale atteggiamento appare insolito.

Inoltre, l’animalista avrebbe tenuto a ribadire che, dopo aver assaggiato il liquore, gli elefanti al massimo barcollano, ma lo svenimento gli appare alquanto sospetto. Ad oggi, difatti, non esistono prove che questi animali, data la loro stazza, possano persino ubriacarsi. Tuttavia, pare esistano testimonianze del fatto che l’assunzione del liquore possa rendere gli elefanti pericolosi. Lo scorso aprile, a tal proposito, il Times of India avrebbe riferito che un branco di elefanti ha attaccato cinque persone nella catena forestale di Jaisingh Nagar. Gli animali si erano trasformati in creature aggressive dopo aver bevuto il liquore. Di conseguenza, risulterebbe necessario mettere in pratica delle misure di tutela ed evitare ai pachidermi il contatto con questa sostanza.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.