Olivia Wilde ha abbandonato il suo cane per stare con Harry Styles? Cos’è successo

La regista di “Don’t Worry Darling” ha incassato un altro duro colpo da parte della sua vecchia tata, che l’avrebbe accusata di aver abbandonato il suo pet per frequentare Harry Styles

Nell’ultima settimana Olivia Wilde è stata catapultata nuovamente al centro del gossip, dopo che la sua ex tata ha snocciolato dettagli della sua vita privata in un’intervista. L’ultima accusa l’avrebbe vista abbandonare il suo cane per frequentare Harry Styles. Ma com’è andata realmente? Ecco cos’è successo.

Olivia Wilde ha abbandonato il suo cane per stare con Harry Styles? Cos’è successo
Crediti: Ansa

Le ultime settimane hanno catapultato Olivia Wilde nell’occhio del ciclone. Ha dapprima presentato Don’t Worry Darling alla Mostra del Cinema di Venezia lottando contro rumors che vedrebbero una sorta di guerra fredda in corso con alcuni membri del cast, prima tra tutti Florence Pugh. Poi anche il suo ex ci ha messo del suo, così come la tata che avrebbe spifferato ai tabloid inglesi retroscena sulla loro separazione. Voci poi smentite dall’ex coppia. L’ultima indiscrezione invece riguarda proprio l’abbandono del suo cane per poter frequentare Harry Styles.

Olivia Wilde
Crediti: Ansa

Quanto c’è di vero in tutto questo? Davvero Olivia Wilde ha restituito il suo cane al rifugio animali soltanto per poter avere tempo in più per frequentare la popstar inglese? Facciamo chiarezza.

“Olivia Wilde ha abbandonato il suo cane per stare con Harry Styles”: cosa c’è di vero

Queste voci di corridoio arrivano sempre dalla stessa intervista rilasciata dalla vecchia tata di Olivia Wilde. La stessa che avrebbe spifferato ai giornali che l’attrice avrebbe tradito Jason Sudeikis con Harry Styles. Un gossip prontamente smontato dai diretti interessati. Non contenta, la tata ha persino infierito dichiarando che Olivia Wilde avesse abbandonato il cane per passare più tempo con Harry Styles. In sua difesa, questa volta, è arrivata MaeDay, un rifugio per animali con sede a Los Angeles che ha raccontato di quando la regista ha adottato il suo cucciolo, Gordy.

Olivia Wilde
Crediti: Ansa

Sul proprio account Instagram, il rifugio ha spiegato cos’è successo: “Gordy è stato adottato da Olivia Wilde a due mesi di vita. Dopo averlo inondato d’amore, averlo addestrato e portato con sé in viaggio, si è resa conto che Gordy non amava quella vita frenetica e non era felice con i bambini piccoli“. Cos’è successo, quindi? Che, in questo caso, la regista di Don’t Worry Darling ha cercato di considerare cosa fosse giusto fare per interesse di Gordy.

Olivia Wilde
Crediti: Ansa

Gordy ha sviluppato un legame molto forte con il suo dog walker per cui, dopo tante discussioni e dopo aver fatto queste considerazioni, è stato riportato a lui per il suo bene”, si legge nella nota Instagram. Senza entrare in merito alla faccenda Wilde-Styles, il rifugio ha poi aggiunto: “Ci siamo sentiti in dovere di condividere questo perché odiamo che i media stiano gettando cattiva luce su un utente di MaeDay”.  In conclusione Olivia Wilde non ha abbandonato Gordy, semplicemente ha ascoltato i suoi bisogni e lo ha riportato dalla sua persona preferita. E non c’entrerebbe nulla la sua relazione con Harry Styles.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Los Angeles Dog Rescue (@maedayrescue)