“Vacanze Romane”: a Roma una mostra che indaga sulle emozioni degli animali

Lucia Heffernan arriva nella Capitale con le sue opere che da sempre mostrano particolare attenzione per tutte le creature

Presso i Musei di San Salvatore in Lauro nella Galleria Mastroianni arriva a Roma Vacanze Romane. La mostra di Lucia Heffernan che per la prima volta presenta nella capitale 40 delle sue opere che, da sempre, mostrano un’attenzione minuziosa e precisa rivolta agli animali e al loro modo di esprimere i sentimenti.

“Vacanze Romane”: a Roma una mostra che indaga sulle emozioni degli animali
@Lucia Heffernan - Sir Guinea

Attenta alle sfumature e agli sguardi degli animali, dai quali si è sempre dimostrata attratta e affascinata, l’artista taiwanese-americana, Lucia Heffernan, presenta per la prima volta a Roma Vacanze Romane. Una mostra che, attraverso ritratti immaginari di animali, individua emozioni e sentimenti nei quali anche l’essere umano si può identificare.

Mostra animali Roma
@Lucia Heffernan – Sir Guinea

L’esposizione, visitabile dal 16 settembre al 16 ottobre 2022 presso la Galleria Mastroianni, Musei di San Salvatore in Lauro, è curata da Marco di Capua e organizzata da Il Cigno GG Edizioni e Rainbow.

La mostra e gli animali di Lucia Heffernan

Tratto distintivo della mostra Vacanze Romane il focus che da sempre accompagna le opere di Lucia Heffernan e che si divide su due piani. Da un lato l’amore crescente verso gli animali e il loro variegato e affascinante mondo; dall’altro il desiderio di esplorare, attraverso i ritratti immaginari di cani, conigli, criceti… , le emozioni umane. Infatti, attraverso quegli sguardi puri e istintivi, l’artista chiede ad ogni essere umano di rintracciare emozioni da fare proprie. Il desiderio dell’artista taiwanese-americana è, e resta, quello di dare voce a creature che si possono esprimere ‘solo’ attraverso sguardi e il linguaggio del corpo. Su tela, quindi, la natura degli animali, i loro istinti primordiali e la loro naturale innocenza. Immagini, a volte, anche umoristiche ma che spingono l’osservatore a rintracciare un livello più profondo. Dimensione nella quale identificarsi e accorciare le distanze tra uomo e animale.

Opera Lucia Heffernan
@Lucia Heffernan – The Gladiator

Anche se non si tratta della prima mostra dedicata agli animali, in Vacanze Romane troviamo immagini che propongono anche i risvolti culturali del nostro tempo e che come spiega il curatore della mostra, Marco di Capua: “Colpiscono in primo luogo per l’immediatezza delle reazioni che suscitano, permettendo un’istantanea sintonizzazione emotiva tra osservatore e soggetto pittorico. Una relazione che si fa ancora più interessante quando la comunicazione fulminea delle sensazioni si amalgama con la densità dallo stile della pittura ad olio di chiara tradizione americana“.

Lucia Heffernan Vacanze Romane

Lucia Heffernan rappresenta gli animali in maniera originale, fornisce loro una sorta di personalità che non stravolge però la loro conosciuta natura. Così accanto all’innocenza e all’evidenza di un istinto si possono trovare umorismo e teatralità allo stesso tempo. L’intento è di suscitare allegria, ma anche emozione e commozione, tenerezza e simpatia. Provare a trovare negli animali quella parte che li rende più simili agli uomini di quanto si possa immaginare. Fornendo, anche attraverso l’arte, spessore a tutti gli esseri viventi.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.