I cani somigliano ai loro proprietari? Lo rivela un veterinario

Stesso profilo, stesso carattere, stesso modo di fare? Un esperto spiega quanto questo possa essere vero e possibile

Un esperto rivela quanto i cani possano realmente somigliare ai loro proprietari. Una risposta, dunque, a chi spesso trova affinità non solo fisiche ma anche caratteriali. Un veterinario ha cercato di spiegare quanto questa ipotesi possa essere considerata vera.

I cani somigliano ai loro proprietari? Lo rivela un veterinario

Oltre al tipico modo di dire “tale padre, tale figlio” c’è anche chi sostiene che si possa dire: “tale proprietario, tale cane“. Eppure sulla veridicità di questa affermazione esistono alcuni dubbi, formulati soprattutto dai più scettici. A queste perplessità tenta di dare una risposta un veterinario.

cani somigliano proprietari

In particolare, secondo il medico americano pare si possa rintracciare dalla razza dei cani la personalità dei loro rispettivi proprietari. Un po’, giusto per rimanere in tema di modi dire: “Chi si somiglia, si piglia“. Ad affermarlo sarebbe il veterinario Adam Christman.

‘Tale razza, tale proprietario’

Secondo l’esperto i cani possono rispecchiare in qualche modo la personalità delle persone con cui vivono. Il dottor Adam Christman avrebbe riassunto i tratti caratteriali delle principali razze canine più popolari nel suo paese; da qui avrebbe spiegato che le diverse razze possono dire tanto della famiglia adottiva del pet. Il veterinario, per raccontare i dettagli della sua teoria, avrebbe lanciato una vera e propria serie sul suo canale TikTok, nella quale spiega come il quattro zampe possa rispecchiare la natura del proprietario.

cane uguale proprietario

Tutto, ovviamente, a partire dal comportamento dell’animale. Riportando alcune delle razze più popolari, il dottor Christman sostiene, ad esempio, che Golden e Labrador Retriever si accompagnino, in genere, a persone amichevoli e socievoli. Persone che amano vedere gli altri felici e sereni. Se, invece, si vive con un Carlino è molto probabile che i proprietari siano persone che amano prendersi cura degli altri, oltre ad avere un ottimo senso dell’umorismo.

Cani leali, proprietari leali. Cani forti, proprietari forti

I Pastori Tedeschi sono fedeli compagni delle persone forti e protettive; gli Husky o Alaskan Malamute vivono con gli atleti, ma anche con i proprietari un po’ lunatici. Se nella casa vive un Barboncino, allora, la sua famiglia potrebbe essere composta da persone sofisticate, intelligenti e anche romantiche. Burbere, ma dal cuore buono le persone che scelgono i Pitbull. Forti, sia mentalmente che fisicamente, oltre che leali e leader i proprietari dei Boxer.

cane proprietaria

I Beagle, invece, sembrano adatti delle persone curiose e amanti delle avventure e i Chihuahua alle persone oneste, ma un po’ amanti del protagonismo. Ad essere testardi e leali sono gli amici umani dei Bassotti e, per finire, non sarà raro vedere gli atletici, intelligenti e passionali a spasso con i loro Border Collie. Sono diversi i proprietari che hanno confermato la tesi del dottor Christman. Ma, alla fine, nessuno vieta di pensare e sostenere che anche i proprietari di un quattro zampe, adottato in canile e al di là della sua razza, possano essere forti, leali e buoni.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.