Rara tartaruga marina torna a nidificare dopo 75 anni

Un evento davvero eccezionale che dona speranza ad una specie creduta a serio rischio estinzione

Dopo 75 anni la rarissima tartaruga di Kemp è tornata a nidificare. Si tratta di un evento eccezionale che ha coinvolto l’esemplare più piccolo di questa specie marina che sembra rischiare l’estinzione. Per gli esperti e gli amanti della natura si tratta, dunque, di una scoperta eccezionale.

Rara tartaruga marina torna a nidificare dopo 75 anni

Sono trascorsi 75 anni da quando la rara specie di tartaruga di Kemp aveva nidificato. Questa creatura, gravemente minacciata di estinzione, è tra le più piccole al mondo. Si trova nella lista delle specie a rischio negli USA già dal 1970. Non si avvistavano più esemplari da diversi anni, per questo gli ultimi ritrovamenti risultano eccezionali.

rara tartaruga marina

La perdita di questa specie si era registrata già tra la fine degli Anni ’40 e la metà degli Anni ’80. Secondo quanto riferisce la National Oceanic and Atmospheric Administration, dopo l’incidente alla Deepwater Horizon la specie era praticamente scomparsa. Il disastro ambientale, infatti, aveva versato circa 134 milioni di galloni di petrolio causando danni inestimabili.

La tartaruga di Kemp e la sua storia

Dal disastro di Deepwater Horizon si erano, praticamente, perse le tracce della tartaruga di Kemp che, invece, sarebbe ricomparsa ‘miracolosamente’ proprio in questi giorni. Come scrive Leggo, Chip Kline, presidente Autorità per la protezione e il ripristino delle coste della Louisiana avrebbe dichiarato, a tal proposito: “La Louisiana è stata in gran parte cancellata come luogo di nidificazione per le tartarughe marine decenni fa, ma questo dimostra perché il ripristino dell’isola barriera è così importante. Avere questa conoscenza ci consente di assicurarci che queste tartarughe e altri animali selvatici tornino sulle nostre coste anno dopo anno“.

piccole tartarughe marine

E difatti quanto accaduto in questi giorni assume un aspetto maggiormente straordinario se si tiene in considerazione che nel 2010 le Isole Chandeleur avevano subito la devastazione a causa dell’incidente che ha provocato la fuoriuscita di petrolio dalla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon. Ma dopo 75 anni la tartaruga di Kemp sarebbe tornata a nidificare e proprio nella Louisiana. L’Autorità per la protezione e il ripristino delle coste della Louisiana avrebbe, infatti, trovato fino ad ora più di 53 tartarughe marine di questa specie e due piccoli vivi sono stati visti dirigersi verso l’oceano.

tartaruga marina cucciolo

Un pronostico speranzoso afferma che nelle prossime settimane potrebbero essere scoperti altri nidi; questi sono, difatti, i mesi di nidificazione. Le tartarughe marine iniziano a deporre le uova a fine luglio e dopo due mesi i piccoli emergono per tuffarsi nell’oceano. In questo caso, dunque, oltre alla sempre meravigliosa scoperta della nascita, si tratterebbe di un evento sorprendente che darebbe speranza per la conservazione della specie.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.