Palinuro, cani bagnino salvano 5 ragazzi

Gli “eroi” a quattro zampe Dylan e Vita si rendono protagonisti di un meraviglioso gesto nel Cilento

Sono due i cani bagnino, Dylan e Vita, che a Palinuro si sono resi protagonisti di un gesto eroico salvando la vita a 5 ragazzi che stavano per affondare dopo essere caduti da un pedalò. Tra le persone salvate dagli eroi a quattro zampe una ragazza non sapeva nuotare. 

A Palinuro i Golden Retriever Dylan e Vita salvano la vita a cinque ragazzi che stavano per affondare in mare. Il pedalò sul quale i giovani stavano effettuando un’escursione, infatti, è sprofondato in acqua. Sono eroi a quattro zampe i cani bagnini che hanno capito subito la situazione d’allarme che si stava verificando sotto i loro occhi vigili.

Il fatto si è verificato domenica pomeriggio dopo pranzo, dei cinque ragazzi (tra i 25 e i 30 anni) una ragazza non sapeva nuotare. Benché non si trovassero particolarmente lontani dalla riva, i giovani si sono trovati in seria difficoltà.

Cani bagnini eroi

Si trovavano ad appena 250 metri dalla riva quando il pedalò su cui ‘viaggiavano’ è colato a picco nel mare. Dalla spiaggia però lo sguardo attento di Dylan e Vita ha permesso di compiere l’azione di salvataggio. I due cani eroi, infatti, addestrati nella Scuola Italiana Cani Salvataggio (Sics), hanno individuato il segnale di pericolo e hanno dato l’allarme. In brevissimo tempo, i due Golden Retriever e i loro istruttori, Antonio Caponetti e Giancarlo Erman, si sono gettati in mare, riuscendo a raggiungere a nuoto il gruppo di ‘naufraghi’. Due ragazzi e due ragazze sono stati fatti aggrappare all’imbracatura dei due cani bagnini, il quinto ragazzo è stato portato a riva dall’istruttore. Dei bagnanti salvati una delle ragazze non era in grado di nuotare; e per lei l’intervento di Dylan e Vita si è dimostrato ancora più importante.

Vita ha tre anni ed è alla sua seconda stagione consecutiva, compiendo domenica il suo primo salvataggio. Dylan, invece, è più abituato: ha 10 anni ed è in servizio da 8. L’attività dei cani bagnino è un enorme valore aggiunto nelle spiagge, infatti, solo lo scorso anno nella stessa spiaggia altri due quattro zampe avevano salvato una 15enne. La Sics si occupa della sicurezza sulle spiagge libere e dei salvataggi in mare a patto che ricadano entro i 200 metri dalla costa, in quanto classificati di minore entità. La Scuola Italiana Cani Salvataggio si trova a Palinuro da 13 anni e rappresenta un ottimo monito per tutte le spiagge libere che vogliano investire in questa ‘salvifica‘ attività.

2021. I Labrador Igor e Luna della “Scuola Italiana Cani Salvataggio” che hanno salvato una quindicenne nel mare di Palinuro, frazione del Comune di Centola (Salerno), nel Cilento. @Credits Ansa


Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.