“Storia di animali e di guerra: Andrea Cisternino racconta”, l’evento promosso da Oipa

Il fotografo italiano ha documentato la drammatica situazione in Ucraina e ha deciso di raccontare tutto quello che avuto modo di vedere

Andrea Cisternino, fotografo che gestisce un rifugio con oltre 350 animali in Ucraina, sarà protagonista di un incontro organizzato dall’Oipa. Rientrato da Kiev, sarà a Udine sabato 11 giugno a partire dalle ore 10.30. L’appuntamento è al Teatro San Giorgio in via Quintino Sella 4.

“Storia di animali e di guerra: Andrea Cisternino racconta”, l’evento promosso da Oipa

Da tempo, ormai, Andrea Cisternino ha impiegato le sue energie nella causa animalista. Proprio in Ucraina, nell’ultimo periodo, la situazione degli amici a quattro zampe ha raggiunto una soglia drammatica. Cisternino ha ben pensato di documentarla minuziosamente. Di ritorno, momentaneamente, da Kiev, Cisternino racconterà la difficile situazione del suo canile “Italia KJ2” situato nella capitale, segnata dal conflitto. Saranno inoltre proiettati filmati inediti girati dal diretto interessato nei momenti più terribili vissuti da lui e dai suoi animali durante il conflitto. Al termine della conferenza, rimarrà a disposizione per rispondere alle domande.

Andrea Cisternino

Andrea Cisternino, dall’Ucraina a Udine per un evento organizzato dall’Oipa

«Andrea è una persona speciale, un uomo che non ha mai abbandonato i suoi animali dopo lo scoppio della guerra in Ucraina e ha sopportato sinora enormi sacrifici.» Ha dichiarato Edoardo Valentini, delegato dell’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) di Udine e provincia. «Sono molto felice di poterlo incontrare di nuovo, dopo l’evento del 2014 che ci ha fatto conoscere e dopo il quale siamo sempre rimasti in contatto. La sua testimonianza sarà certamente di grande importanza e d’insegnamento». Ha proseguito poi Valentini.

Andrea Cisternino

Immediata è stata la risposta di Oipa International. L’associazione si è mobilitata per portare aiuti alle popolazioni colpite sin dall’inizio dell’invasione. Attraverso le leghe membro in Polonia e Romania, è riuscita a inviare quintali di cibo e aiuti. La campagna Emergenza Ucraina dell’associazione ha permesso di portare aiuti tanto alle persone che attraversavano i confini e avevano bisogno di aiuto per i propri animali quanto ai rifugi che operano sul territorio ucraino.

Photo Credits @johnniezigger

Claudia Basaldella, consigliere delegato del Comune di Udine ha aggiunto: «È con vero piacere che il Comune di Udine, in collaborazione con l’Oipa, accoglie Andrea Cisternino che da diversi anni dedica, con passione e in contesti difficilissimi, la propria vita per gli animali. Ripetutamente la sua vicenda personale è stata ricordata durante la guerra in Ucraina, poiché la sua dedizione gli ha impedito di abbandonarli. Per la sua presenza nella nostra città dobbiamo ringraziare la collaborazione dell’Oipa di Udine, che ringraziamo anche per l’incessante lavoro che svolge nel nostro territorio».

L’Oipa, da parte sua, ha inoltre rinnovato i suoi ringraziamenti diretti a tutte quelle persone che con grande generosità hanno permesso d’inviare aiuti per gli animali ucraini. Ma l’emergenza non è terminata e c’è ancora bisogno del sostegno di tutti noi.

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Segui Lorenzo su Instagram
Segui Lorenzo su Facebook