In Sardegna scoperta una nuova specie di granchio [FOTO]

Presente già in diversi altre parti del mondo questo singolare animale è arrivato anche in Italia

Secondo una scoperta fatta dal fotografo naturalista Marco Colombo, in Sardegna si sarebbe insediata una nuova specie di granchio.  Già presente in altri paesi come la Francia, la Spagna, la Grecia e la Turchia, questo particolarissimo crostaceo sarebbe arrivato anche in Italia.

In Sardegna scoperta una nuova specie di granchio [FOTO]
Immagini d'archivio

Si tratta della specie Pachygrapsus maurus ed apparterebbe ad una famiglia di granchi mai avvistati, fino ad ora, nell’Isola italiana. Una scoperta che ha entusiasmato il mondo della scienza; specialmente perché si pone a favore della conservazione di una biodiversità, troppo spesso, minacciata.

A fare la scoperta presso le coste sarde il fotografo naturalista Marco Colombo che avrebbe individuato una vera colonia, di questa nuova specie di granchio, lungo le falesie del Parco di Porto Conte; un’Area Marina Protetta di Capo Caccia – Isola Piana.

specie granchio
Immagini d’archivio

I dettagli della nuova specie di granchio

Una scoperta che riguarda il mondo animale arriva dalla Sardegna e interessa il variegato mondo dei crostacei. Il suo nome scientifico è Pachygrapsus maurus e si tratta di un granchio mai visto fino ad ora in Italia. Questa specie, che vive già in altri paesi come la Francia, la Spagna, La Turchia e la Grecia è arrivata anche nel nostro Paese. Ad avvistarla e immortalarla in scatti inediti il fotografo naturalista Marco Colombo; che si è reso protagonista di questa eccezionale scoperta lungo le falesie del Parco di Porto Conte, in cui si troverebbe una corposa colonia di questi granchi.

Secondo quanto si può individuare dalle immagini questa specie assomiglia ai granchi verdastri della specie Pachygrapsus marmoratus; ma a differenza del ‘cugino’, il Pachygrapsus maurus è caratterizzato da un colore verde chiaro con disegni neri. Di dimensioni più ridotte predilige gli habitat più conservati rispetto ai porti. Considerandosi di una scoperta inedita e di arricchimento per la biodiversità marina, la notizia del suo avvistamento è stata pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Mediterranean Marine Science; a firmare l’articolo lo stesso Marco Colombo, insieme a Bruno Manunza, ricercatore e docente dell’Università di Sassari.

granchio
Immagini d’archivio

Specie rara

Benché sia presente nel Mediterraneo dal 1923, questa specie può essere inserita nell’elenco delle specie rare; sono pochissime, infatti, le volte in cui il granchio in questione è stato indentificato. Tuttavia, sembra difficile stabilire da quanto tempo questa popolazione, avvistata il Sardegna, si sia stanziata in Italia; questi animali, infatti, sono ben noti per le loro capacità mimetiche tra le alghe, caratteristica che li rende, tanto affascinati quanto introvabili.

L’avvistamento da parte del fotografo naturista risale all’agosto del 2021, ma lo studio sulla specie è stato concluso solo in questi mesi. Per effettuare l’indagine sulla specie, cinque esemplarti sono stati campionati e identificati; i ricercatori hanno valutato le dimensioni e le caratteristiche del carapace, oltre che di altri elementi fondamentali per riconoscere la specie. Dopo le analisi gli esemplari sono tornati liberi in acqua dove sono stati osservati nel loro ambiente naturale; in questo modo i ricercatori hanno scoperto che il  granchio Pachygrapsus maurus si trova in gran parte dell’Area Marina Protetta: passando anche per grotte sommerse, gli esemplari si trovano da Punta Cristallo a Cala Inferno.

LEGGI ANCHE: TobyKeith, ecco chi è il Chihuahua più vecchio del mondo [VIDEO]

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.