La storia di Furia, il cavallo che gira l’Italia con il suo proprietario

Un viaggio davvero singolare quello di Cristian Moroni e della sua amica a quattro zampe, da Latina alla Puglia

La storia di Cristian Moroni è davvero insolita ma sicuramente affascinante; l’uomo lascia tutto per girare l’Italia con il suo cavallo. Furia, in realtà è un femmina, e sta girando diverse Regioni del nostro Paese in un viaggio che sembra tanto unico quanto interessante.

La storia di Furia, il cavallo che gira l’Italia con il suo proprietario

L’uomo protagonista di questa storia è un ex autista che ha deciso di intraprendere un viaggio per il nostro bel Paese in sella alla sua cavalla di 6 anni Furia. Il sogno di visitare le città più belle d’Italia Cristian Moroni lo sta realizzando proprio con la sua Furietta, così come ama chiamarla affettuosamente.

Partiti da Latina, Cristian e Furia hanno viaggiato fino alla Puglia, ma la destinazione finale sembra ancora non essere stata scritta. Un’avventura sicuramente singolare che merita però di essere raccontata.

Il viaggio il sella al fedele cavallo

Cristian Moroni e la sua fedele amica Furia hanno intrapreso un viaggio che ha tutta l’aria di restare impresso nella memoria di tanti. Partito da Latina l’ex autista e la sua cavalla di sei anni sono arrivati in Puglia passando per Foggia, Trani e Bari. Tutto è iniziato quattro anni fa, quando l’uomo si era stancato della sua vita monotona e voleva intraprendere un viaggio on the road. Così ha pensato di partire in sella al suo cavallo da Roccasecca dei Volsci in provincia di Latina e iniziare a girare per diverse splendide località offerte dal nostro Paese.

cavallo maneggio

Arrivato fino in Puglia, Cristian Moroni è passato per San Giovanni Rotondo, Mattinata, Foggia, Trani e Bari; al suo fianco l’inseparabile Furia. Come scrive la Gazzetta del Mezzogiorno, riportando le parole dell’uomo: “Penso che l’Italia sia meravigliosa e l’accoglienza che ho ricevuto in Puglia è eccezionale. Mi piace molte l’ambiente perché qui mare e collina si incontrano“; ma sicuramente il ringraziamento più grande va alla cavalla che fedelmente lo sta accompagnando in questa esperienza unica. “Furia è tutto quello che ho – afferma ancora l’uomo come riporta la Gazzetta del MezzogiornoÈ la cavalla più fortunata del mondo perché non è chiusa in un box ma cammina tutti i giorni e vede posti diversi, sempre“. Il sogno dell’uomo, che nel frattempo sta tenendo un diario di viaggio nel quale si fa apporre i timbri di tutti i comuni, era quello di vedere Venezia; e come ha confessato gioiosamente: “Grazie a Furietta – come definisce affettuosamente il suo cavallo – però questo sogno si sta realizzando“.

cavallo

LEGGI ANCHE: La Gatoria, la caffetteria dove è possibile adottare un gatto

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.