Inchiesta rivela condizioni estreme di maltrattamento per i piccoli suini

Feriti e mutilati senza anestesia e vittime di atroci crudeltà, queste le informazioni raccolte dall’associazione Animal Equality

Secondo un’inchiesta condotta dall’associazione Animal Equality è emerso come piccoli suini siano maltrattati all’interno di allevamenti intensivi. Feriti e sottoposti a crudeltà di ogni genere sotto gli occhi di operatori non curanti; così alcuni maialini risultano essere trattati in diverse strutture presenti in Messico, ma non solo. 

Inchiesta rivela condizioni estreme di maltrattamento per i piccoli suini

Gli allevamenti intensivi, come spesso denunciato da diverse associazioni animaliste, risultano essere di frequente luoghi in cui gli animali subiscono maltrattamenti di ogni tipo. L’inchiesta condotta dall’associazione Animal Equality ne fornisce una conferma agghiacciante.

Protagonisti della denuncia alcuni allevamenti messicani, ma la situazione non sembra essere rassicurante neanche all’interno del nostro Paese. Piccoli suini sottoposti a mutilazioni, senza anestesia e nella sofferenza più atroce e straziante.

Maltrattamenti ai piccoli suini

L’inchiesta condotta dall’associazione animalista Animal Equality, secondo quanto riporta il sito GreenMe, restituisce immagini davvero strazianti; sono tanti i piccoli suini e i maiali che vengono sottoposti ad atroci crudeltà. Feriti e mutilati, persino senza anestesia, costretti a vivere in condizioni igieniche allo stremo, senza cura, assistenza e rispetto della loro natura di esseri viventi. Questo quanto avviene in alcuni allevamenti situati in Messico, che portano un triste esempio di quello che succede in tanti allevamenti intensivi anche nel resto del mondo. E l’Italia sembra non fare eccezione.

maiali

I maltrattamenti a cui gli animali sono sottoposti all’interno di strutture nelle quali sono allevati è una situazione allarmante che tante associazioni animaliste continuano a denunciare. Nonostante, in molte parti del mondo, esistono leggi che tutelino ogni specie vivente, esistono ancora molte realtà in cui gli animali sono maltrattati e sottoposti a sevizie di ogni tipo; questo quanto avviene, ad esempio, ai suini allevati in alcuni allevamenti. L’inchiesta di Animal Equality ha dimostrato e documentato come i maiali (anche piccoli appena nati) siano sottoposti a mutilazioni della coda e castrazioni; tutto effettuato senza le dovute assistenze veterinarie e sedazioni che risparmino il dolore.

Cosa rivela l’inchiesta e la situazione in Italia

Dall’inchiesta emerge che molti animali sono malati; tanti si trovano a terra abbandonati e molti altri si trovano costretti in spazi, talmente ridotti, da non riuscire a muoversi. Diversi poi i suini lasciati agonizzanti, sotto gli occhi indifferenti degli operatori, e destinati a morire di stenti. Come riporta ancora GreenMe, la veterinaria Adriana Cossío, coinvolta nell’indagine, avrebbe anche rivelato che le condizioni di stress a cui i maiali sono sottoposti li porta ad essere aggressivi e anche a ferirsi reciprocamente.

Una situazione drammatica che merita di essere sottoposto all’attenzione di tutti; soprattutto se si tiene conto che tale condizione non è lontana neanche dal nostro Paese. In Italia, scrive GreenMe; “9 milioni di animali allevati – pari al 93% dei suini maschi – vengono castrati senza anestesia, mentre il 97% di loro subisce anche il taglio routinario della coda, la troncatura o la levigatura dei denti senza anestesia in violazione delle direttive europee“. Si tratta di pratiche illegali, ma tuttavia ancora non bandite; per questo è necessario eseguire controlli più serrati affinché ogni creatura vivente sia sempre rispettata nella sua natura.

maiali allevamento

LEGGI ANCHE: Ucraina, bombe sugli zoo: tanti gli animali che saranno abbattuti

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.