Cat House: a Milano la casa a misura di gatto creata dall’Oipa

Un’idea nata per accogliere i mici che aspettano una famiglia con la quale condividere la loro vita

Nasce a Milano la Cat House; una casa fatta a misura di gatto e voluta dall’Oipa per accogliere i mici che aspettano di trovare una famiglia. Non si tratta di un gattile, ma di una vera e propria dimora dove i felini possono trovare ristoro giochi e relax.

Cat House: @Foto: Sito Ufficiale Oipa

Un appartamento sistemato apposta per accogliere i mici che sono rimasti orfani dai loro umani; la Cat House, nata a Milano, si compone di sei stanze e lì i volontari dell’Oipa si prendono cura dei gatti che aspettano di trovare una famiglia.

La casa è il frutto di un gesto d’amore di una sostenitrice dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali e si presenta come una dimora davvero speciale. All’interno della Cat House i mici che vi trovano alloggio possono trovare ristoro, relax e svago.

Come nasce la Cat House

Nata dall’amore di una sostenitrice dell’Oipa che ha voluto donare una casa ai volontari dell’Oipa sezione Milano, Monza Brianza, la Cat House è un luogo speciale per i gatti soli, abbandonati o rimasti orfani dai loro umani. Sei ampie stanze a disposizione dei mici e fornite di ogni comfort, dai giochi ai morbidi cuscini; tutto completato da finestre ampie e luminose che offrono una bella vista sul verde lontano dai rumori della città. Un luogo davvero speciale, dove i gatti trovano ristoro nell’attesa di una famiglia che li accolga.

Cat House: @Foto: Sito Ufficiale Oipa

Francesca Collodoro, delegata dell’Oipa di Milano a Monza Brianza, spiega: “Nella Cat House, dopo le necessarie cure veterinarie, accogliamo gatti che sono stati abbandonati, provenienti già da un contesto familiare o cuccioli che, diversamente, sarebbero destinati ad una vita in gabbia, in un freddo e triste gattile“. Come specifica la nota diffusa da Oipa, la Collodoro precisa: “Qui non vi sono né gabbie né costrizioni di nessun genere; perché l’ambiente è stato concepito come un porto ospitale e accogliente dove poter transitare in attesa di poter salpare in tutta sicurezza verso nuove destinazioni, verso nuove famiglie“.

I capisaldi per il benessere degli animali

I mici che hanno vissuto storie difficili possono trovare conforto nella Cat House; tutti i gatti ospiti ricevono cure quotidiane grazie a un gruppo di volontari Oipa che, con grande dedizione, garantisce a turno il massimo benessere ai felini. Come sottolinea Francesca Collodoro, inoltre: “Ma la solidarietà e l’amore per gli amici accolti nella Cat House è forte non solo tra i volontari; l’arredamento e i materiali della casa sono stati recuperati o donati da amici e sostenitori dell’Oipa di Milano e Monza Brianza, cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti”.

Cat House: @Foto: Sito Ufficiale Oipa

Come spiega la nota diffusa da Oipa, Cat House si basa su tre capisaldi: accoglienza, perlustrazione e sentirsi a casa. Con il primo punto si intende donare ad ogni gatto la possibilità di ambientarsi nella dimora con i suoi tempi; sono stati pensati, infatti, dei nascondigli per regalare ai gatti dei rifugi sicuri. In secondo luogo, gli spazi sono allestiti in modo tale che vi siano dei punti ristoro con cibo e una fontanella per l’acqua; a questi si aggiungono tiragraffi e mensole dove arrampicarsi ed esplorare meglio il luogo dall’alto. Anche la zona gioco è ricca di ‘attrazioni’; dalle corde agli oggetti per sfogare l’istinto predatorio. Si finisce poi con la zona comfort: lettiera, cucce e ceste dove riposarsi. Ed infine: ‘sentirsi a casa’; con questo terzo caposaldo si intende donare ai gatti la possibilità di vivere lontano da pericoli e minacce, accuditi e rispettati, ma soprattutto circondati da amore.

LEGGI ANCHE: Pasqua 2022, crolla del 40% la richiesta di carne d’agnello


Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.