Cani in sovrappeso: i consigli degli esperti per tornare in forma dopo le feste

Dog Heroes lancia un comunicato fornendo indicazioni su come contribuire alla salute dei quattro zampe

Così come per gli esseri umani, anche per i cani l’inizio del nuovo anno può essere un ottimo pretesto per tornare in forma; Dog Heroes, a tal proposito ha deciso di fornire alcuni consigli provenienti da esperti nutrizionisti. Il problema del sovrappeso, infatti, può interessare anche i quattro zampe e la loro salute; di conseguenza avere gli strumenti necessari per garantire e permettere all’animale di ritrovare il proprio benessere è il modo migliore per prendersene cura.

Cani in sovrappeso: i consigli degli esperti per tornare in forma dopo le feste

Secondo quanto emerge dall’Osservatorio sulla sana alimentazione di Dog Heroes (la startup che sta rivoluzionando in chiave sana il cibo per cani) sempre più cani soffrono di patologie e allergie legate al cibo; oppure sono in sovrappeso a causa di una cattiva alimentazione. La startup, a tal proposito, ha condotto uno studio su oltre 50.000 cani da cui è emerso che il 25% del campione è in sovrappeso (o con patologie/allergie).

I rischi per i cani in sovrappeso

Quello su cui la startup, che si occupa dei cibi sani per i cani, vuole porre l’attenzione è che, per i quattro zampe, anche pochi chili di sovrappeso possono essere pericolosi; il rischio è, infatti, quello di poter contrarre una vasta gamma di malattie e problematiche, inclusa una ridotta aspettativa di vita. Il peso in eccesso, inoltre – come tengono a precisare da Dog Heroes – incide anche sulla sua qualità della vita influenzando mobilità, energia per giocare e umore generale.

Di conseguenza, rispetto a quanto è emerso, il primo passo per stabilire il benessere del proprio cane è, senza dubbio, equilibrare la sua alimentazione; ad essa va aggiunta maggiore attività fisica e sicuramente più passeggiate. Come si legge nella nota diffusa da Dog Heroes: “I benefici di una dieta equilibrata e sana sono evidenti, dal pelo più lucido e resistente, alla maggiore energia, una migliore digestione e un naturale mantenimento del peso forma“.

I benefici di un’alimentazione equilibrata

Inoltre, servendosi di diverse fonti autorevoli, la startup ha elencato molteplici altri benefici derivati dalla sana alimentazione. Tra questi: articolazioni più sane, un cuore più forte, difese immunitarie più solide, umore migliore, una vita più lunga e prevenzione dei tumori. Infatti, un peso equilibrato aiuta a prevenire malattie come l’artrite; inoltre le proteine fresche e di alta qualità, presentano degli enormi benefici per il cuore.

In più, eliminare il cibo altamente industriale e lavorato può aiutare a ridurre le infiammazioni, aumentando le difese immunitarie dei cani; gli alimenti freschi, inoltre, rafforzano le difese grazie alla presenza di acidi grassi Omega 3. Come spiega ancora Dog Heroes il cibo di qualità è più digeribile e questo influenza anche la serotonina, ovvero l’ormone legato all’umore. Ed infine, non certo per ordine d’importanza, gli antiossidanti alimentari, come quelli che si trovano nelle verdure fresche, risultano scientificamente alleati nella prevenzione del cancro.

Alcuni campanelli d’allarme

Marco Laganà e Pierluigi Consolandi spiegano: “Un’alimentazione sbagliata, invece, può manifestare alcuni sintomi che è bene non sottovalutare“; a quest’affermazione, i fondatori di Dog Heroes aggiungono: “Cinque in particolare sono tra i più comuni: diarrea o stitichezza, sono un primo forte segnale che la dieta che sta seguendo il nostro cane non è compatibile con il suo stomaco. Sovrappeso e obesità sono dovuti probabilmente al fatto che la sua alimentazione non è bilanciata correttamente“.

Se invece si gratta – proseguono Laganà e Consolandi – spesso potrebbe trattarsi di un’allergia cutanea causata dagli ingredienti del cibo che attualmente assume e che spesso è difficile riconoscere nei cibi industriali. Se poi si vede che ha scarsa energia è probabile che la sua dieta non gli stia dando il giusto apporto di nutrienti e vitamine necessarie. Per finire con la lacrimazione costante, che anche se ci sono molte cause che possono provocarla, una di queste è proprio l’alimentazione scorretta“.

LEGGI ANCHE: Esami del sangue per gli animali: quali sono quelli più importanti

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.