Boji, il cane randagio star del web che ama i mezzi pubblici

Una storia singolare che ha come teatro le strade, gli autobus, la metropolitana e i traghetti di Istanbul

Boji è un cane randagio e a renderlo famoso nel web è stata la sua passione per i mezzi di trasporto pubblici; conosciuto, ormai, da residenti e cittadini il quattro zampe ‘viaggiatore’ è l’amico di tutti. Fa compagnia ai pendolari, si adagia nei sedili della metro o si affaccia dalla ringhiera dei traghetti; in autobus, in treno, per strada e per mare, Boji è un fedele compagno di viaggio. Non disturba, non si lamenta se i mezzi sono affollati o in ritardo, non chiede di sedersi insistentemente e ama godersi il viaggio serenamente senza distrazioni.

Boji, il cane randagio star del web che ama i mezzi pubblici

Ormai ad Istanbul Boji non è ‘solo’ un cane randagio, lui è una vera star. Tanto che sul web sono apparsi diversi profili social, su Instagram (@boji_ist) e su Twitter (@boji_ist) nei quali il quattro zampe è trattato come una vera celebrità; scatti e post di ammirazione per il cane che adora viaggiare su ogni mezzo di trasporto della città turca, la più grande d’Europa.

Il cane randagio ‘pendolare’

Boji prende ogni mezzo di trasporto della grande città europea con una disinvoltura spiazzante; in un solo giorno il quattro zampe è capace di percorrere anche 30 km, sempre e solo utilizzando i mezzi di trasporto pubblici. Per monitorare i viaggi del cane randagio i funzionari del comune di Istanbul lo hanno dotato di un microchip; in questo modo è possibile controllare e vigilare sui movimenti dell’animale.

I funzionari del comune di Istanbul hanno affermato che Boji passa da almeno 29 stazioni della metropolitana al giorno ed è stato persino rintracciato in mare, dopo aver fatto un weekend alle Isole dei Principi al largo della costa della città; questa volta spostandosi con uno dei traghetti che curano la tratta.

Boji randagio

La meta di Boji

Come rivela La Zampa, riportando una testimonianza di uno dei dipendenti della metropolitana di Istanbul, Aylin Erol, Boji è stato notato da circa due mesi. “Abbiamo notato un cane che usa le nostre metropolitane e treni e sa dove andare. Sa dove uscire – racconta il dipendente – È come se avesse uno scopo, una destinazione da raggiungere“. Affascinante, infatti, notare come il randagio pare viaggiare con la convinzione di raggiungere un luogo ben preciso, come se il viaggio non fosse mai casuale.

I dati raccolti dal microchip di Boji, inoltre, dimostrano che le linee del tram preferite dal randagio sono quelle storiche, ma ama anche viaggiare in metropolitana. Rispetta le regole del trasporto pubblico e prima di salire su ogni mezzo, aspetta sempre che i passeggeri in uscita siano scesi; il dipendente della metropolitana rivela anche che Boji preferisce viaggiare nel vagone centrare del treno.

cane Boji metro

Una star del web e di Istanbul

Boji significa metropolitana in turco per questo i funzionari del comune di Istanbul, che hanno dotato il randagio del microchip, hanno deciso di ribattezzarlo così; Boji è un cane indipendente ma oggi è una vera star nel mondo dei social; su Instagram il ‘suo’ profilo raggiunge 128mila followers, mentre quello su Twitter 131.342 followers. Insomma, il cane viaggiatore è oggi amato da tanti.

E come si legge in uno dei post su Instagram, è davvero un piacere viaggiare con lui; “Prendi il treno e, all’improvviso, vedi Boji. Semplicemente sorridi e cogli l’attimo, davvero. Questo è ciò che Boji evoca negli abitanti di Istanbul. Ci ricorda anche che possiamo godiamoci ancora Istanbul mentre ci muoviamo di corsa“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da İstanbul’u Turlayan Köpek🐾 (@boji_ist)

LEGGI ANCHE: La storia di Nena, il cane di un clochard salvato da Oipa

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.