Spagna: avvistata Edvige, il gufo di Harry Potter

La comparsa di tre splendidi e rari esemplari di rapaci delle nevi avrebbe generato molto stupore

Edvige e altri suoi ‘fratelli’ sarebbero stati avvistati per la prima volta in Spagna; il famoso gufo di Harry Potter ha destato lo stupore anche degli ornitologi; secondo quanto raccontano gli esperti, infatti, si tratterebbe di un evento più unico che raro. Ben tre esemplari di Gufo delle Nevi (il cui nome scientifico è bubo scandiacus) sarebbero stati osservati nei giorni scorsi, generando subbuglio in alcune regioni della penisola iberica. Il celebre animale, famoso anche grazie alla saga del maghetto di Hogwarts, sembrerebbe essere piuttosto raro per la zona, data la sua origine legata al Circolo Polare Artico.

Il viaggio insolito del gufo di Harry Potter e dei suoi ‘fratelli’

Il Gufo delle Nevi vive principalmente in Canada o, in Europa solo in luoghi prossimi alla Circolo Polare Artico; proprio per questo l’avvistamento di tre esemplari nel Nord della Spagna ha stupito tutti, compresi gli esperti di ornitologia. Come hanno riportato diversi media iberici, la presenza del Gufo di Harry Potter ha suscitato la curiosità di esperti e appassionati; nella zona delle Asturie e della Cantabria sono accorsi, infatti, centinaia di persone proprio per osservare, e magari immortalare in uno scatto unico, i magnifici e rari esemplari.

Come si legge su Ansa, rispetto a quanto spiegato all’agenzia spagnola Efe dall’ornitologo Juan Carlos Vázquez, l’avvistamento è estremamente eccezionale. Secondo quanto si apprende, purtroppo, uno dei tre esemplari sarebbe arrivato in Spagna in cattive condizioni e questo lo avrebbe portato alla morte; gli altri due esemplari sono, invece, fortunatamente ancora vivi. Nonostante la spettacolarità dell’evento, gli esperti stanno indagando per scoprire come abbiano fatto i gufi a compiere il viaggio estremo; secondo Juan Carlos Vázquez non è da escludere l’ipotesi che i rapaci, addentratisi in mare, si siano riposati su una nave che li ha condotti fino alla Spagna.

LEGGI ANCHE: Gorizia, orso a spasso di notte per le strade della città: il VIDEO del salvataggio

Exit mobile version