NewsPrimo PianoStorie

Morto Winter, il delfino che ispirò l’omonimo film sulla sua vita

L'acquario statunitense annuncia la triste scomparsa attraverso un comunicato ufficiale

Secondo quanto si apprende da Ansa, l’acquario statunitense nel quale Winter viveva ha annunciato nelle ore scorse la scomparsa del delfino. “Con grande tristezza annunciamo che Winter è morta. Siamo devastati“; parole cariche d’affetto per l’esemplare femmina tra i più amati e divenuta famosa grazie al film ispirato alla sua storia vera prodotto da Warner Bros nel 2011. L’incredibile storia di Winter il delfino racconta, infatti, la vicenda del cetaceo, protagonista suo malgrado, di un incedente che le aveva compromesso la coda per sempre.

Chi era il delfino Winter

Quando aveva appena due mesi Winter si impigliò nelle corde di una trappola per granchi e fu avvistata il 17 dicembre 2005 nella laguna Mosquito al largo della costa della Florida. La corda, che l’aveva intrappolata, aveva interrotto l’afflusso del sangue alla coda del delfino; a salvarla una piccola barca da pesca e un team SeaWorld, seguiti dall’assistenza della Harbor Branch Oceanographic Institute. Dopo aver portato la piccola al Clearwater, risultò necessario amputare la coda del delfino per permettergli di rimanere in vita.

Inizialmente Winter sembrava riuscire a nuotare senza la coda, tanto che la sua condizione la portava ad assumere un nuoto diverso dalla sua specie; tuttavia, i veterinari scoprirono che quel tipo di movimento, a lungo andare, avrebbe potuto danneggiare la sua colonna vertebrale, così Kevin Carroll, che aveva già progettato protesi per altri animali, offrì il proprio aiuto. Grazie all’aiuto di sofisticate tecnologie, il delfino aveva ricevuto una coda artificiale; una protesi di plastica e silicone fatta a posta per lei che le permetteva di nuotare come i suoi simili. E in quella particolare condizione la delfina ha vissuto fino ai suoi 16 anni, fino a quando, lo scorso 11 novembre, è venuta a mancare a causa di un’infezione intestinale. Una perdita importante e sofferta per l’acquario della Florida, che ha voluto dare il suo ultimo saluto al delfino speciale.

LEGGI ANCHE: Pinguino trovato a migliaia di km dal suo habitat naturale: conseguenza della crisi climatica

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy