NewsPrimo Piano

Empoli, un milione di euro in eredità per cani e gatti

Nel 2016 una donna aveva lasciato tutti i suoi averi in favore degli animali, oggi il Comune ha iniziato a spendere i soldi

Un grande gesto d’amore inizia a prendere forma nel comune di Empoli; nel 2016, infatti, Rina Nuti, aveva deciso di lasciare tutta la sua eredità in favore di cani e gatti. Oggi il comune ha iniziato a spendere parte della cospicua somma proprio per il bene degli animali. Circa 13mila euro sono stati investiti per l’accudimento e la cura della colonia felina gestita nel gattile di Via Maiorana dall’associazione Aristogatti. Il lascito della generosissima donna era stato stimato in un milione di euro tra contante e beni immobili; tutti destinati alle opere di bene per le creature più indifese (oltre che per la manutenzione della sua tomba, di quella del marito e dei suoceri per un periodo di 50 anni).

I progetti con la generosa eredità

Come si legge su La Zampa, l’assessore all’ambiente Massimo Marconcini avrebbe dichiarato: “È solo l’inizio dell’utilizzo di questo lascito secondo le volontà della nostra concittadina. Appena abbiamo avuto nelle nostre disponibilità parte dell’eredità abbiamo pensato a cederla e a sostenere le volontarie dell’associazione“. Ma le intenzioni di rispettare le volontà di Rina Nuti sono alte; per questo sono già in programmazione diversi altri provvedimenti che, come fa sapere Massimo Marconcini, comprenderanno un nuovo gattile entro il 2023. “Questo significa – precisa l’assessore all’ambiente- che nel 2022 penseremo alla sua progettazione e nel 2023, dopo il procedimento standard, uscirà la gara. Il Comune ha stimato in circa 300mila il progetto totale“.

Il desiderio di Rina Nuti era anche quello della costruzione di un canile ad Empoli; la struttura è già presente in città, l’eredità della donna verrà impiegata per opere di ampliamento e miglioramento. “Si tratta di somme vincolate“, tende a specificare Massimo Marconcini; ciò implica che saranno seguite tutte le volontà della donna. “Si tratta di un gesto molto importante. Le associazioni che gestiscono le due strutture sapranno utilizzare questi denari con grande passione e amore per i loro animali“.

LEGGI ANCHE: MSD Animal Healt e la campagna di sensibilizzazione per il diabete nei cani e nei gatti

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy