Nasce la terapia assistita con gli animali per curare lo stress da Covid-19

La Regione Liguria si è posta l'obiettivo di fornire un supporto psicologico ai cittadini dopo i traumi causati dalla pandemia

La pandemia ha distrutto tanti equilibri ed oggi, a circa due anni dalla sua comparsa, i suoi effetti si fanno vedere anche sullo stato psicologico delle persone; su questa base, la Regione Liguria ha deciso di fornire un supporto a tutti i cittadini colpiti da stress causato dal Covid-19 anche attraverso la terapia assistita con gli animali.

L’obiettivo che si è posta la Regione Liguria, insieme all’Istituto ligure del consumo, che riunisce otto associazioni dei consumatori (Adiconsum, Assoutenti, Adoc, la Casa del Consumatore, Codacons, Federconsumatori, Lega consumatori, Sportello del consumatore) e all’Ordine degli psicologi della Liguria è quello di dare una mano a chiunque soffra di disturbi post-traumatici, causati dalla pandemia.

I benefici della terapia assistita

A presentare l’iniziativa è stato l’assessore alla tutela dei consumatori e tutela degli animali d’affezione, Simona Ferro; con lei Stefania Pecora, coordinatrice del gruppo nell’ambito dell’ordine delle psicologhe e degli psicologi liguri, e Furio Truzzi, presidente dell’Istituto ligure del consumo. Come si legge su Codacons, l’assessore Simona Ferro avrebbe dichiarato: “L’obiettivo è aiutare tutte quelle persone che hanno subito un forte stress dal Covid“.

La pandemia ha impattato molto – prosegue l’assessore- non solo sulle condizioni economiche, ma anche sul benessere psichico dei cittadini che hanno sviluppato sintomatologie varie“. Il valore benefico nella terapia assistita con gli animali è grande, come ha rivelato anche la psicologa Stefania Pecora; un contributo importante per molti tra coloro che hanno avuto traumi psicologici legati a disturbi d’ansia o di depressione. La proposta si presenta come un servizio gratuito per tutti i cittadini liguri; la consulenza prevede un ciclo di quattro incontri, necessari per attivare il cambiamento nel paziente, grazie all’aiuto degli animali.

LEGGI ANCHE: Due giorni di ferie per piangere la scomparsa del proprio animale

Exit mobile version