CuriositàPrimo Piano

Tartaruga gigante a ‘spasso’ per la tangenziale in Salento

Un incontro ravvicinato per diversi automobilisti, che si sono trovati la strada sbarrata dalla presenza del grosso rettile scappato da un agriturismo

Si tratta di un esemplare molto raro, appartenente all’unica specie vivente del genere Centrochelys; una tartaruga gigante si trovava in tangenziale nel Salento tra Alessano e Tricase. La testuggine africana era, apparentemente, a passeggio lungo le corsie della strada trafficata, protagonista di incontri ravvicinati con diversi automobilisti increduli che sono riusciti a scansare l’incidente ed evitare che l’incontro finisse in tragedia.

La tartaruga gigante, un esemplare tra le specie più grandi presenti sulla Terra, camminava sulla carreggiata, indisturbata e poco infastidita dalla presenza delle vetture; difficile dire però, se l’animale in realtà non si sentisse disorientato o spaventato dalla circostanza singolare.

L’insolita ‘passeggiata’ della tartaruga gigante

L’insolito fatto si è verificato sulla provinciale tra Alessano e Tricase, in provincia di Lecce; diversi i passanti che, avvistata la tartaruga gigante, hanno scattato foto e girato filmati diventati virali sul web. L’animale è stato visto percorrere, sia la strada asfaltata sia il terreno che costeggia la carreggiata, rimanendo tuttavia sempre a strettissimo contatto con il pericolo di scontrarsi con le vetture in transito. L’episodio è risultato singolare anche e soprattutto per la specie in questione; si tratta infatti di un esemplare rarissimo proveniente da un agriturismo che lo detiene legalmente.

Queste testuggini di terra, infatti, vivono in genere al confine meridionale del deserto del Sahara; si tratta, però, di una specie talmente rara da essere l’unica vivente del genere Centrochelys. Proprio per questo, dopo i dovuti accertamenti, l’animale è tornato incolume dai suoi proprietari. Fanno sapere che, nonostante i diversi chilometri percorsi, la tartaruga gigante sta bene. Nessun incidente registrato e, benché la situazione sia stata piuttosto insolita, tutto sembra essere tornato alla normalità.

LEGGI ANCHE: A Lampedusa sbarca una pecora insieme ai migranti: farà la quarantena

Back to top button
Privacy