Primo PianoSalute & Beauty

California, disastro ambientale: oleodotto rotto uccide centinaia di pesci e uccelli

Un mare nero sta causando una strage al largo della contea di Orange. La chiazza di petrolio si estende per circa 13 miglia quadrate

Da Huntington a Newport Beach una chiazza di petrolio al largo della contea di Orange ha già ucciso centinaia di pesci e uccelli; la marea nera sarebbe stata causata da un guasto in un oleodotto della California che avrebbe disperso nel Pacifico circa 126mila galloni di petrolio. Un vero disastra ambientale, come rivela anche il New York Time, che sta mettendo seriamente a rischio diverse specie animali.

Come avrebbero dichiarato i funzionari locali, la perdita si è verificata a tre miglia al largo della costa di Newport Beach; un oleodotto collegato ad una piattaforma petrolifera offshore, chiamata Elly, gestita da Beta Offshore avrebbe subito un guasto e la rottura avrebbe disperso il petrolio in mare aperto. La Guardia Costiera ha fatto sapere che, al momento, gli equipaggi hanno recuperato circa 3.150 galloni di petrolio.

La perdita all’oleodotto: “Una delle situazioni più devastanti

Le autorità e le forze intervenute, dopo il guasto all’oleodotto, stanno cercando di arginare il danno il più possibile; tuttavia, il disastro ambientale ha già fatto le sue vittime tra i pesci e gli uccelli acquatici, trovati arenati nelle coste di Orange. Sono quattordici, fino ad ora, le barche coinvolte nelle operazioni di pulizia; i soccorsi hanno creato una sorta di barriera galleggiante con lo scopo di contenere il più possibile il petrolio fuoriuscito dalla perdita all’oleodotto.

Intanto restano chiuse le spiagge di Huntington Beach, dove è risultata necessaria la cancellazione del terzo giorno dell’annuale Pacific Airshow. “Una delle situazioni più devastanti che la nostra comunità ha affrontato negli ultimi decenni“; così avrebbe dichiarato il sindaco Kim Carr di Huntington Beach al New York Times. La speranza adesso è che il quantitativo di petrolio finito in mare non faccia ancora vittime, anche se le previsioni, al momento, risultano tutt’altro che positive.

LEGGI ANCHE: Laura Pausini e i simpatici scatti con gli alpaca in un “Posto speciale”

Back to top button
Privacy