NewsPrimo Piano

Giornata Mondiale degli Animali: salvaguardia e protezione di tutte le specie

Il 4 ottobre si celebra in ogni paese la festa dedicata al mondo animale, per valorizzare l'importanza di ogni creatura presente sulla Terra

In concomitanza con la Festa di San Francesco d’Assisi, il Santo che parlava con gli animali, il 4 ottobre si celebra la Giornata Mondiale degli Animali. Sono tante le ricorrenze che, durante l’anno, sono volte a sensibilizzare verso l’importanza di preservare ogni specie esistente sulla Terra; dagli squali ai cani, dai pinguini alle tartarughe, esistono iniziative e azioni che vengono valorizzate con particolare attenzione in giornate a loro dedicate.

Il 4 ottobre unisce in un’unica giornata la celebrazione di tutte le creature; totalmente dedicata ad ogni specie, questa giorno, non a caso, coincide con il giorno in cui la Chiesa Cattolica festeggia, il patrono degli animali. L’evento che nel 2021 giunge alla sua 90esima edizione, ha come obiettivo quello di sensibilizzare verso il rispetto e la tutela di tutti gli esseri viventi, specialmente le specie a rischio.

Origini della ricorrenza

Istituita nel maggio del 1931, la prima vera giornata mondiale dedicata agli animali risale al marzo del 1925. Il principale promotore dell’iniziativa fu l’editore della rivista Mensch und Hund (L’uomo e il cane) Heinrich Zimmermann; lo scrittore lottò per anni per far sì che l’evento fosse riconosciuto a livello mondiale. Fu finalmente nel 1931, nel corso di un congresso sulla tutela delle creature viventi, tenutosi a Firenze, che la proposta di Zimmermann raggiunge l’approvazione unanime. Dalla sua istituzione, l’evento si lega alla figura di San Francesco; Santo divenuto patrono degli animali, per la sua capacità di cogliere l’animo sensibile di ogni creatura.

Alla sua origine, la Giornata Mondiale degli Animali, aveva lo scopo principale di tutelare le specie a rischio estinzione; nel corso degli anni però, l’iniziativa ha accolto altri significati, tutti complementari alla salvaguardia di tutte le creature. Tra tutte, l’intento di riconoscere uno status agli animali, anche attraverso riforme legali volte a tutelare il loro benessere.

Iniziative nella Giornata Mondiale degli Animali

La Giornata Mondiale degli Animali coinvolge associazioni animaliste e ambientaliste di tutto il mondo. La partecipazione a questo evento, infatti, è cresciuta di anno in anno fino a raggiungere anche mille eventi distribuiti in 100 paesi diversi; ad essa hanno aderito tante realtà, ad esempio, il colosso mondiale dell’e-commerce, Amazon, ha pensato ad un’iniziativa originale per l’edizione del 2021: donare cibo destinato agli amici a quattro zampe. Attraverso un semplice click, chiunque potrà offrire il suo contributo ad Enpa con un ordine speciale, tutto destinato agli animali.

Pensare agli animali nei rifugi, nei canili, sposare la cause delle associazioni che tutelano i diritti di tutte le creature viventi, sono tutti modi per onorare questa giornata. Ma anche assumere consapevolezza sui rischi corsi da molte specie, rappresenta un passo fondamentale per muoversi nel rispetto di tutti gli esseri viventi che come noi popolano la Terra.

LEGGI ANCHE: AIDAA al fianco di Cinzia Ferrari e i suoi cento animali

Back to top button
Privacy