NewsPrimo Piano

Due cavalli morti prima del Palio di Fucecchio: la denuncia degli animalisti

A rendere noto il drammatico accaduto l'Italian Horse Protection, che avrebbe rivelato il fatto successo durante le prove antecedenti alla manifestazione

Secondo quanto di apprende in una nota resa pubblica da Italian Horse Protection (Ihp), due cavalli avrebbero perso la vita durante le prove per il Palio di Fucecchio. Da quanto riferito, il presidente dell’organizzazione, Sonny Richichi, avrebbe descritto come “gravissimo” il fatto che non sia appresa subito la notizia della morte. Ihp, infatti, avrebbe affermato di aver appreso l’accaduto prima dalla pagina Facebook dell’evento, nella quale era omessa la tragica fine degli animali; ma altre fonti avrebbero, invece, rivelato il decesso.

Nella nota Ihp avrebbe parlato di un incidente molto grave, “nel corso del quale due cavalli si sono scontrati“; uno degli animali sarebbe morto sul colpo, l’altro in ospedale. La Onlus ritiene che il fatto di celare, in un primo momento, il decesso dei due animali sia apparso “vergognoso“. Alla luce di quanto accaduto Italian Horse Protection chiede che il Palio sia annullato.

La reazione del Palio di Fucecchio dopo la morte dei cavalli

Dopo il post reso pubblico dall’Ihp, il Palio di Fucecchio ha dato la sua conferma ufficiale sulla pagina Facebook dedicata all’evento; sul post del Palio si legge: “Durante lo svolgimento delle batterie di selezione non competitive per l’assegnazione dei cavalli alla tratta del Palio, nella seconda batteria è accaduto un incidente che ha coinvolto i cavalli Ugo Ricotta e Rexy. Nonostante i tentativi di rianimazione per arresto cardiaco conseguente al trauma, purtroppo l’esito è stato infausto per il cavallo Ugo Ricotta. Il cavallo Rexy ha riportato una grave frattura della porzione distale della tibia destra ed è stato trasferito alla clinica veterinaria per equini convenzionata“. Come si apprenda dal post, purtroppo, anche le condizioni di Rexy erano gravi; dunque, in accordo con i proprietari, si è applicato il protocollo di eutanasia.

Il post si conclude inoltre, con una precisazione che scagiona il Palio da ogni responsabilità sulla drammatica fine dei due animali; nella nota infatti si legge che la commissione veterinaria attribuisce l’accaduto “ad una sfortunata circostanza“, poiché si precisa che le condizioni della prova fossero “ottimali” in relazione alla “pista, meteo e idoneità dei cavalli“. Nessun riferimento, tuttavia, alla proposta di annullare la manifestazione avanzata da Italian Horse Protection.

LEGGI ANCHE: Rosita Celentano per PETA: via le pellicce dalle passerelle

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy