CuriositàPrimo Piano

Pets on Paradise: la società che nasce per accompagnare gli animali domestici nell’ultimo viaggio

Seguire il dolore dei proprietari che subiscono una perdita e donare dignità alle creature anche durante l'ultimo saluto

Accompagnare gli animali nell’ultimo viaggio, questo lo scopo della società Pets on Paradise, che da 10 anni cerca di comprendere ed aiutare i proprietari costretti a dare l’ultimo saluto ai loro amici a quattro zampe. Nata a Rimini, la società di Sabrina Di Pastena vuole sostenere i padroni dei pets ed offrire servizi utili in un momento molto doloroso.

Si legge su Ansa: “Quando è mancato il mio Rex sono rimasta spiazzata. Attorno a me ho trovato il vuoto: una totale mancanza di servizi e di comprensione“, ha rivelato Sabrina Di Pastena ideatrice di Pets on Paradise. Creare un punto di riferimento per chiunque si senta solo ad affrontare la perdita di un caro animale domestico; obiettivo che la Di Pastena condivide con la figlia Sofia Catone.

Il lavoro di Pets on Paradise

Sofia Catone parla di una legge italiana “irrispettosa“, poiché “la normativa prevede che la salma non possa essere seppellita e che debba essere smaltita come un rifiuto speciale“; questo ovviamente, come spiegano ancora le ideatrici di Pets on Paradise, crea un grande dolore nelle persone che hanno vissuto accanto ai loro amici a quattro zampe fino al loro ultimo viaggio. Nasce proprio da qui, dunque, l’idea di fornire un servizio, sia pratico che si occupi della salma del pet scomparso, sia di sostegno morale.

Si può accompagnare il proprio animale fino al momento immediatamente precedente alla cremazione, portarne a casa le ceneri subito dopo e per chi vuole avere sempre con sé il proprio amico a quattro zampe scomparso è anche possibile trasformare le ceneri in un diamante” spiega Sofia Catone, come si legge su Ansa. Perdere un animale domestico con il quale si sono condivisi momenti importanti della propria vita non è mai facile; anche alla luce di questo, Pets on Paradise ha pensato di offrire anche un supporto psicologico ai clienti, grazie alla collaborazione con una psicologa. Un sostegno dunque che si declina a 360° e che ha rispetto degli animali e anche del dolore dei proprietari.

LEGGI ANCHE: Cavalla muore durante il Carosello dei Lancieri al Circo Massimo di Roma: sospesa manifestazione

Back to top button
Privacy