NewsPrimo Piano

Animalisti in protesta davanti Downing Street: “Salvate l’alpaca Geronimo”

A firmare la petizione per salvare l'animale condannato all'abbattimento, anche il padre del Presidente Boris Johnson

Come ha riportato la Bbc, nelle ore scorse decine di manifestanti si sono radunati attorno a Downing Street per chiedere al Presidente Boris Jhonson di salvare la vita di Geronimo; l’alpaca di sei anni è risultato positivo a due test per la tubercolosi bovina e per questo motivo le autorità sanitarie hanno disposto l’abbattimento. Ma a richiedere un ulteriore test di verifica, attraverso una petizione, più di 80.000 persone; la richiesta ha ricevuto anche il sostegno pubblico di Stanley Johnson, il padre del capo del governo.

Save Geronimo“, “Giustizia per Geronimo” e “Un nuovo test, non la morte“, recitano i cartelli che i manifestanti hanno tenuto in alto davanti Downing Street. Quando l’alpaca è arrivato in Gran Bretagna dalla Nuova Zelanda (quattro anni fa) era stato sottoposto a quattro test cutanei che si sono rivelati negativi per la tubercolosi bovina. Ma le autorità britanniche hanno richiesto ulteriori test che hanno cambiato le sorti dell’animale.

L’alpaca Geronimo e la decisione del Regno Unito

Dopo i primi test risultati negativi, l’alpaca nel Regno Unito, è stato sottoposto a due esami del sangue e un test della pelle, risultati tutti positivi alla tubercolosi bovina; questo ha spinto le autorità britanniche ad ordinare l’abbattimento dell’animale. La proprietaria del camelide, la veterinaria Helen Macdonald, ha chiesto nuovi test, sostenendo che i risultati siano falsi positivi; il governo però ha respinto le richieste della Macdonald sostenendo di aver usato test affidabili e ribadendo la decisione di abbattere l’animale per evitare contaminazioni.

Il Department of Food, Environment and Rural Affairs ha firmato l’ordine di esecuzione; dopo la decisione la proprietaria dell’alpaca ha dichiarato di non voler infrangere la legge. Tuttavia, la dottoressa ha anche ammesso che non renderà le cose facili ai funzionari che arriveranno nella sua fattoria per abbattere Geronimo. “Non li aiuterò a uccidere un animale che non deve essere ucciso“, ha dichiarato Helen Macdonald.

LEGGI ANCHE: Giornata Mondiale del Leone: curiosità sul Re della Savana e le minacce alla sopravvivenza

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy