CaniCelebrity PetsNewsPrimo Piano

Love is in the air, cast e fan dicono addio a Sirius

Era l'amatissimo rottweiler di Serkan Bolat nella famosa serie in onda su Canale 5

A dare notizia della scomparsa di Sirius, l’amatissimo cane rottweiler di Serkan Bolat è stata proprio la co-protagonista Eda Yıldız che ha postato tra le sue Instagram stories una foto del set in cui la coppia posa con Sirius. Nello scatto sono tutti felici come spesso è accaduto ai due protagonisti Hande Erçel e Kerem Bürsin.
La serie TV in questione è Love is the air una delle più seguite, un vero e proprio caso, di questa estate 2021. Ad oggi forse la più seguita e amata sui social tra tutte le soap turche, che di per sé sono un vero fenomeno da almeno tre anni, quando è sbarcata in Italia la prima con Can Yaman e Ozge Gurel.

Sirius Cane Serie Tv Turca

Sirius nella serie Love is the air

Il titolo originale della serie è Sen Çal Kapımı che letteralmente significa “bussa alla mia porta” e quella porta e la sua casa per i fan era difesa e custodita proprio da Sirius. Sia per la grande notorietà dei due protagonisti, che si sono innamorati nella vita reale, proprio come nella soap opera turca; sia per l’innegabile simpatia di Sirius. Il rottweiler appare in moltissime scene della prima stagione quando la coppia vive a casa di Serkan in cui il bel cagnolone vive. Lo stesso architetto, ha definito il cane in una puntata della soap, come uno dei suoi tre migliori amici insieme a Piril ed Engin. In moltissime scene Sirius è stato co-protagonista. Per aiutare Serkan a calmarsi, come fornendo una scusa per andare dalla sua Eda, legatissima a Sirius.
Nella seconda stagione a causa della separazione dei protagonisti e il cambio di ambientazione, il simpatico cagnone – che nella realtà era si chiamava Cuba – non era più apparso, probabilmente anche a causa delle sue condizioni di salute. Con il video sotto, realizzato da uno dei gruppi di fan più attivi sui social, anche noi di VelvetPets salutiamo Sirius.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Love Is In The Air (@loveisintheaireall)

Back to top button
Privacy