Repellenti per zanzare naturali: come proteggere gli animali domestici

Cani e gatti sono vittime delle punture di insetti da prevenire usando metodi naturali

Le punture di insetti potrebbero essere dannose per gli animali domestici, in quanto potrebbero essere causa di gravi malattie; proprio per questo è, spesso, necessario utilizzare dei repellenti anche contro le zanzare. Tuttavia, per evitare di sottoporre al costante utilizzo di prodotti chimici i pets, è possibile utilizzare degli ingredienti naturali e del tutto innocui. Esistono, infatti, delle piante dalle quali è possibile estrarre gli oli essenziali per la creazioni di repellenti anche fai-da-te.

Oltre alle zecche e ai pappataci, anche le zanzare potrebbero trasmettere agli animali domestici malattie serie come la filariosi che attacca cuore e polmoni e nei casi più gravi potrebbe portare al decesso dell’animale. Anche la leishmaniosi può essere veicolata dalle zanzare e con essa altri importanti patologie che possono essere prevenute con l’utilizzo di repellenti adatti.

Oli essenziali e repellenti naturali

Esistono delle piante che contengono degli eccipienti naturali in grado di allontanare le zanzare ed evitare che questi insetti “estivi” procurino danni agli animali domestici. Verbena, lavanda, pino, erba gatta, rosmarino e basilico sono ottimi repellenti naturali; in merito al timo dei recenti studi hanno dimostrato che due composti derivati da questa pianta hanno un effetto repellente maggiore rispetto ai più potenti prodotti chimici in commercio.

Uno studio condotto dai ricercatori della Seoul National University in Corea ha rivelato che un repellente contenente il 5% di olio di finocchio mantiene un’efficacia pari all’84% trascorsi 90 minuti dalla sua applicazione. Il loro effetto è meno duraturo rispetto ai repellenti sintetici, tuttavia basterà applicare l’olio circa un paio di volte al giorno. Trattandosi di oli essenziali molto forti è necessario miscelarli sempre con oli vettore come quello di cocco; una goccia di olio essenziale repellente miscelato ad 1ml di olio vettore sembra essere la dose perfetta. Tuttavia è bene accertarsi, prima di ogni applicazione, se il pet abbia particolari allergie alle piante.

LEGGI ANCHE: Covid: tamponi positivi per gatti e cani contagiati dai loro proprietari

Exit mobile version