Sex and The City e la cagnolina Elisabeth Taylor: il ruolo fondamentale della quattro zampe nella serie

Una cagnolina protagonista di una delle serie televisive più amate e con un ruolo speciale per una delle protagoniste

Per gli appassionati di Sex and the City non sarà difficile ricordare Elisabeth Taylor, la cagnolina che ha accompagnato la dolce Charlotte per diverse stagioni della serie. Delle quattro amiche newyorkesi, protagoniste della serie che ha avuto un eco internazionale, Charlotte York è quella più legata all’idea di famiglia; dal carattere dolce e raffinato, la gallerista insegue, sin dalle prime stagioni, il sogno di diventare madre, dopo aver sposato un uomo di “buona famiglia”. Forse in pochi sanno quanto, nella realizzazione del sogno della gallerista di New York, abbia giocato un ruolo importante la sua cagnolina Elisabeth Taylor.

Il nome della quattro zampe protagonista di Sex and the City è, senza dubbio, un omaggio all’omonima star; ed anche il suo stile riveste il glamour e lo scintillio del nome importante che porta. Ma quello che preme sottolineare è il fatto che il “personaggio” della cagnolina non è solo di contorno alla serie, riveste, al contrario, un ruolo fondamentale nella scelte di vita della sua proprietaria Charlotte. Amatissima, coccolata, viziata e con capi sempre all’ultima moda, sarà Elisabeth Taylor ad insinuare nella gallerista di New York l’istinto materno.

Elisabeth Taylor e il suo ruolo in Sex and the City

Elisabeth Taylor rappresenta un grande conforto per Charlotte, soprattutto quando la protagonista della celebre serie avrà difficoltà a concepire; dopo aver visto la sua cagnolina partorire tre cuccioli, la gallerista, dallo spirito tradizionalista, ma in grado di superare tanti tabù, scoprirà il desiderio di diventare madre.

È curioso notare, inoltre, un dettaglio legato alla presenza della cagnolina in Sex and the City; dopo l’apparizione di Elisabeth Taylor nella serie è aumentata la diffusione dei Cavalier King Charles Spaniel negli Stati Uniti; nel 2000, infatti, dal 54° posto in termini di popolarità la razza è balzata al 17° posto.

LEGGI ANCHE: Animali che respirano con la pelle: quali sono e come avviene questo processo

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.