Primo PianoRazze

I gorilla, caratteristiche delle scimmie giganti che si comportano come gli uomini

I gorilla sono tra i più primati più vicini all'uomo

Dopo i bonobo e gli scimpanzé, i gorilla sono, nell’ordine dei primati, gli animali più vicini all’uomo nell’aspetto e nel comportamento. Diverse ricerche, come si legge anche su un rapporto del WWF, dimostrano che queste scimmie sono in grado di esprimere emozioni: piangendo, mostrando il lutto, ma anche ridendo. Si tratta di una razza che può essere considerata un lontano parente dell’essere umano, poiché con esso condivide diversi aspetti.

I gorilla sono chiamati anche scimmie giganti per via del loro possente aspetto; i maschi possono raggiungere i due metri di altezza e superare anche i 200 kg di peso. Si tratta di scimmie molto intelligenti, che condividono con l’uomo la capacità di apprendimento, oltre a quella di espressione delle emozioni. Qualche anno fa, a proposito delle doti intellettive, divenne noto il caso della gorilla Koko in grado di parlare con la lingua dei segni; una primate capace di riprodurre più di 1000 segni appresi dalla sua istruttrice e in grado di comprendere oltre 2000 parole in lingua inglese.

Caratteristiche dei gorilla e minacce alla loro sopravvivenza

Questi animali sono conosciuti come scimmie antropomorfe, note per il particolare corpo robusto e tarchiato; il maschio adulto presenta una caratteristica striscia bianco-argentata sulla schiena, che gli costa anche il nome di silverblack. I gorilla sono animali intelligenti e sociali che vivono in gruppi familiari; ogni “famiglia” è composta da un maschio dominante, diverse femmine e un massimo di 5 cuccioli. In natura esistono due specie di questi primati: gorilla occidentale e gorilla orientale. Oggi purtroppo questi animali rischiano l’estinzione; a causarla il bracconaggio, le guerre, ma anche il commercio di bushmeat (carne da animali selvatici). A mettere a rischio i gorilla anche la deforestazione, che detrae spazio vitale a molti animali, tra cui questa specie di scimmie. Permettere l’estinzione di queste creature sarebbe un danno enorme all’ecosistema, proprio per questo è importante preservarne la vita con iniziative a loro sostegno.

LEGGI ANCHE: Chow Chow, caratteristiche e curiosità sul cane “peluche” dalla lingua blu [FOTO]

Back to top button
Privacy