Cane randagio salva un uomo svenuto sui binari: il gesto eroico

Un randagio eroe salva la vita del suo amico clochard

Un gesto sorprendente quello compiuto da un cane eroe, che salva un uomo svenuto sui binari poco prima dell’arrivo del treno. Il quattro zampe protagonista dell’atto degno di grande ammirazione è un randagio che vive insieme ad un clochard. Dopo un incidente, il senzatetto era scivolato in mezzo alla ferrovia e, battendo la testa, aveva perso i sensi; ma a salvargli la vita ci ha pensato il suo fedele amico peloso. Il fatto è accaduto presso la stazione di Pompei e la vicenda ha commosso davvero tanti.

Dopo una caduta accidentale, l’uomo si trovava disteso sui binari con il rischio di essere travolto dal treno che sarebbe arrivato da lì a poco; il cane eroe, quando si è reso conto che il suo amico umano stava rischiando la vita, ha iniziato ad abbaiare forte. Ed stato proprio grazie ai latrati insistenti del quattro zampe che alcune persone presenti sul posto si sono accorte che qualcosa di strano stava accadendo. Raggiunto il cane, la gente accorsa, ha capito il motivo dell’agitazione dell’animale.

Il salvataggio immediato grazie al gesto del cane eroe

A quel punto, dopo aver trovato l’uomo svenuto suoi binari, le persone intervenute sul posto si sono subito prodigate per compiere il salvataggio; il malcapitato è, infatti, stato spostato e messo al sicuro lontano dal pericolo. Dopo aver messo in salvo il clochard, i presenti hanno avvisato la Polizia e il 118, che sono tempestivamente arrivati presso il luogo dell’accaduto. L’uomo, affidato alle cure del personale ospedaliero, ha ricevuto tutti i controlli del caso e si spera che possa essere presto dichiarato fuori pericolo. Intanto un’importante menzione di merito, in questa particolare situazione, va al cane eroe; il quattro zampe che non ha abbandonato il suo amico in difficoltà e ha fatto in modo che venisse salvato. Un’ulteriore prova di quanto gli animali siano in grado di esprimere il loro attaccamento e la loro fedeltà anche in condizioni estreme.

Exit mobile version