Spaventato dai fuochi d’artificio, cane sfonda una parete e resta incastrato: salvataggio eccezionale

Terrorizzato dallo scoppio di petardi un cane mette a repentaglio la sua vita

Per sfuggire alla paura causata dallo scoppio di fuochi d’artificio, un cane ha sfondato la parete della sua casa rimanendo però incastrato. La notizia arriva dalla Cina e il protagonista della vicenda è un povero quattro zampe terrorizzato dallo scoppio di petardi, fatti esplodere in occasione del Capodanno Cinese a Xiangshui, città situata nella provincia di Jiangsu. Nel tentativo di fuggire al rumore spaventoso però l’animale ha rischiato di mettere a repentaglio la sua vita.

Spaventato dai fuochi d’artificio, cane sfonda una parete e resta incastrato: salvataggio eccezionale

Il pericolo dei fuochi d’artificio

Dopo aver sfondato la parete il cane, spaventato dai giochi d’artificio, è stato costretto a rimanere intrappolato per un po’di tempo con la testa nel muro. Per salvarlo infatti è risultato necessario l’intervento della Polizia locale. Lo scoppio di petardi o fuochi artificiali è una delle principali cause che generano terrore negli animali; non solo cani, ma anche gatti, uccelli e svariati animali domestici e selvatici, sono spesso fortemente impauriti dai forti rumori e molti arrivano perfino a perdere la vita per il trauma. In occasioni di feste, durante le quali si opta per botti di questo genere, sono diversi i casi di animali che fuggono, magari non riuscendo più a ritornare a casa. Il protagonista di questa vicenda ha rischiato, per esempio, di ferirsi seriamente colto dal panico e dalla paura.

Come sta il cane adesso

Il quattro zampe, protagonista della vicenda che arriva dalla Cina, ha reagito in maniera incontrollata alla sua paura; tentando infatti di fuggire e mettersi a riparo in un luogo più sicuro, ha sfondato la parete con tutta la sua forza, rischiando di morire. Per fortuna pare che il cane sia rimasto illeso, nonostante l’importante trauma; a salvarlo la Polizia locale che, con pazienza, ha allargato il foro provocato dall’animale, permettendogli di uscire dalla trappola che si era, involontariamente, costruito. Questa volta si tratta di una storia a lieto fino; ma è importante sapere che quando un animale è sottoposto a questi rumori assordanti, anche contro la volontà del suo proprietario, è bene distrarlo con altri suoni provenienti magari da radio o televisione. Importante tenere finestre e porte chiuse, tenere il cane in un posto tranquillo e mai da solo.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.